I film da guardare (e quelli da non guardare) al cinema a Dicembre

È arrivato il mese dei cinepanettoni, non ditemi che non siete contenti! Ma se preferite pandoro o torrone non temete, eccovi anche i consigli del Cumbrugliume su cosa guardare al cinema!

MEGLIO DEI TORTELLINI FATTI A MANO DA VOSTRA NONNA

…non c’è nulla, lo so. Ma magari posso tentarvi con il nuovo film del mio amico Ben Wheatley, Free Fire. Non è stato accolto benissimo ovunque, ma Wheatley gira benissimo e Free Fire è sostanzialmente un’unica sparatoria di 90 minuti. Vedo che capite.

Free Fire

EDIT: nella fretta ho preso un vecchio poster di lancio. Nel frattempo è cambiato mezzo cast, ne Luke Evans ne Olivia Wilde fanno più parte del film, sostituiti da Brie Larson e Sharlto Copley. Scusate.

E un’altra piccolezza: il 13 esce STAR WARS: EPISODIO VIII – GLI ULTIMI JEDI. Tutto maiuscolo, per forza.

Episode VIII

Oh io vi aspetto, mi raccomando!

BUONI COME UN PANDORO DELLA COOP, CHE INSOMMA SI MANGIA SEMPRE VOLENTIERI

Potrei intrigarvi con una sceneggiatura dei fratelli Coen diretta da George Clooney, che ne pensate? Suburbicon non viene annunciato come un capolavoro, ma sarei pronto a scommettere sulla sua intelligenza…The Void… ehi ma non doveva uscire il mese scorso? Vabbé, pare l’abbiamo rimandato di una settimana. Un promemoria fa sempre piacere! L’Insulto è un film libanese, ma non il Libanese quello di Romanzo Criminale, proprio libanese del Libano! Dicono che sia un film bello e importante, e io che faccio non mi fido? Loveless è un dramma familiare russo che MyMovies definisce straordinario. Voglio fidarmi ancora, ma che sia l’ultima volta! Wonder è la storia di un bambino deforme che ha difficoltà ad ambientarsi a scuola. C’è Jacob Tremblay, tanto mi basta. The Greatest Showman è la storia di P.T. Barnum, esce a Natale ed è un musical! Ho voglia di dargli fiducia perché mi sento già più buono. Coco è il nuovo cartone della Pixar e normalmente questo lo eleverebbe subito al primo posto della mia classifica, ma quest’anno… boh, non mi ispira. Sto diventando già cattivo, è durata poco.

Coco - in uscita a Dicembre 2017

Per il prossimo Natale vorrei un film Pixar su Angus Young, grazie

SOLO A NATALE (E MEGLIO NEANCHE A NATALE)

Due sotto il Burqa è una commedia francese che si definisce antioscurantista e si vanta di non contenere battute razziste. Ma io sono razzista contro i francesi, scusate. Il Premio è il secondo lungometraggio diretto da Alessandro Gassman, con Gigi Proietti e un sacco di quegli attori italiani di cui dobbiamo per forza dire che sono bravi, ma che in realtà ci scassano le palle. Sto parlando proprio di voi, Rocco Papaleo e Anna Foglietta! Comunque c’è anche la Jennifer Lawrence italiana Matilda De Angelis, che ho adorato in Veloce come il Vento. The Wicked Gift è diretto da Roberto D’Antona, quello del fan film su Dylan Dog Il Trillo del Diavolo. Lo metto qui perché mi fa simpatia e mi fa piacere che arrivi nelle sale. La Ruota delle Meraviglie è l’ultimo Woody Allen. Ogni anno “l’ultimo Woody Allen” è atteso un po’ meno di quello dell’anno prima. Ecco, stiamo quasi arrivando a terra. L’Assoluto Presente è la storia di tre giovani su un suv. Boh. 50 Primavere è la storia di una donna che si scopre MILF. Credo. Ok, mi piace crederlo. Ferdinand è la storia animata di un toro pacifista e Dickens – L’Uomo che Inventò il Natale è la biografia di Marco Van Basten. No, dai, di Dickens, coglionazzi, eppure ci potevate arrivare. Napoli Velata è il nuovo Ozpetek, che è bravo almeno quanto Papaleo e la Foglietta e infine Come un Gatto in Tangenziale riporta al cinema Antonio Albanese e Paola Cortellesi, senza neppure far pagare loro il biglietto. Viva il cinema!

Ferdinand

Viva il toro!

ACCOLTI BENE COME LA DOMANDA “CHE FAI L’ULTIMO DELL’ANNO?”

In Bad Moms 2 ci sono un sacco di belle donne (tipo la mia amata Mila Kunis), ma considerate che Il Cumbrugliume ogni venerdì è gratis, quindi non vedo proprio motivi per andare a deprimersi al cinema a guardare questa boiata. Magari potrei dedicare un Venerdì Gnocca a Mila Kunis, che ne dite? Patti Cake$ parla di una aspirante rapper bianca e sovrappeso. No, grazie. Il 14 dicembre sarà un gran giorno per la comicità italiana: Natale da Chef consentirà anche quest’anno a Massimo Boldi di pagarsi la cocai le bollette, Poveri ma Ricchissimi farà lo stesso per Christian De Sica, e Super Vacanze di Natale…. no, dai, non ce la faccio. Super Vacanze di Natale NO.

Boldi De Sica

AMICI TORNATE INSIEME! (e poi ritiratevi insieme)

EPPOI, VABBÈ

Il film dei My Little Pony. E il docu-film su Jovanotti.

17 comments to I film da guardare (e quelli da non guardare) al cinema a Dicembre

  • rikynova83  says:

    Due sotto il burqua mi incuriosisce. Io adoro la commedia francese: per me “Niente da dichiarare” , e “Non sposate le mie figlie” sono tre film che mi hanno divertito e che ironizzano su temi ‘delicati’ senza essere troppo retorici, anzi.

    • rikynova83  says:

      *due film: il terzo è chef, che però è differente dagli altri due titoli.

      • michele  says:

        Purtroppo sono allergico alla Francia 😉 Scherzo ovviamente, tralaltro ho molto amato alcuni film francesi recenti (dall’originale Martyrs a Quasi Amici), ma la mia sensibilità va verso un’altra direzione…

  • Vincenzo  says:

    ovviamente da non perdere star wars VIII, da fanatico della saga…
    -7 all’uscita!!
    sento già la marcia imperiale suonarmi nella testa…

    • michele  says:

      Non dirlo a me, io inizio a gasarmi un anno prima 🙂

  • Pietro Sabatelli  says:

    Per questo mese son d’accordo 😉

    • michele  says:

      Grazie Pietro 🙂

  • mikimoz  says:

    Sono curioso pe Super Vacanze di Natale, voglio capire con che criterio possono mischiare ottimi film (i Vacanze di Natale) a commedie per minorati (Natale a/sul/nel/in).
    Il film sulla sparatoria 90min ha una copertina molto oldschool.
    Star Wars ormai mi sembra come quando i Power Rangers vanno nelle cave per fingere di stare su pianeti alieni^^

    Moz-

    • michele  says:

      L’immagine di Free Fire è presa da un vecchio poster di lancio e non è più molto attuale.. è cambiato mezzo cast nel frattempo 😀 Scusate!

  • fperale  says:

    Ovviamente Star War VIII, poi domenica andrò all’anteprima gratuita di Jumanji (mi pare di essere perfino un blogger serio eh!). Se dico a mia moglie che in Free Fire c’è Luke Evans lo vuole vedere assolutamente 😀 però su Wikipedia non lo riporta nel cast..boh

    • michele  says:

      Ehm… purtroppo nella fretta ho preso un vecchio poster promozionale di quando il film era appena stato annunciato! Nè Luke Evans nè Olivia Wilde sono poi effettivamente nel cast, sono stati sostituiti da Brie Larson e Sharlto Copley. Scusate!

  • Cassidy  says:

    Free Fire è fantastico, non vedo l’ora di potermelo sparare sul grande schermo, hai capito no? Sparare perch… Ok la smetto 😉 Per il resto, vorrei spendere un minuto per un morigerato appello all’insegna dei noti bassi che riassumerei così: MILA! MILA! MILA!

    Ok, fine dell’appello 😉 Cheers

    • michele  says:

      Cercherò di recepire la velata richiesta 😉

  • Elfoscuro  says:

    Provabilmente Free Fire e Murder on the Orient Express (con il Poirot formato cinecomics) sono i miei prediletti in questo mese…

    • michele  says:

      Recupererò anche l’Assassinio sull’Orient Express, con calma… me ne hanno parlato piuttosto bene

  • Conte Gracula  says:

    Mi incuriosisce il film Pixar perché è Pixar, il resto non mi cattura 😛 magari qualcuno carino ci sarà, ma per quanto mi riguarda non sarà Star Wars, sono una delle sette persone al mondo che non sopporta la serie -_-

    • michele  says:

      Siete molti più di quanto tu non creda! Purtroppo! 😉

Rispondi