Anthony Jeselnik – Thoughts and Prayers

Anthony Jeselnik – Thoughts and Prayers

Si avvicinano a grandi passi le elezioni, non ditemi che non avete voglia di ridere un po’. Ecco accorrere in vostro aiuto il Cumbrugliume, con il secondo appuntamento del…

Cumbrugliume Comedy Special

ANTHONY JESELNIK – THOUGHTS AND PRAYERS

Se avete Netflix potete guardarlo qui.

Io pensavo di essere cattivo. Mi piace pensare di essere cattivo, di poter giocare con il cattivo gusto, di poter scherzare su tutti gli argomenti. Ma Anthony Jeselnik porta tutto su un altro piano, è proprio di un’altra categoria.

Anthony Jeselnik Thoughts and Prayers

Anthony Jeselnik è stato definito il Principe Oscuro della comicità, e dopo aver visto questo speciale posso capire benissimo perché. Nessun argomento è tabù: omicidi, tragedie, perversioni… la morale si trasforma nell’amorale, con risultati esilaranti. Nei primi minuti dello show c’è una signora del pubblico che ride in maniera incontrollata, senza riuscire a fermarsi… ecco, anche nei miei confronti l’effetto è stato questo. Sono sicuro che molti troveranno uno show come Thoughts and Prayers assolutamente insopportabile. Dopotutto, chi farebbe dieci minuti di battute sui bambini morti? Io alzerei la manina, se sapessi scrivere battute fulminanti e divertentissime come quelle di Anthony Jeselnik.

Thoughts and Prayers è il suo terzo show, e non vedo l’ora di riuscire a recuperare i primi due e magari anche The Jeselnik Offensive, lo show che ha portato avanti per due stagioni su Comedy Central. Proprio su The Jeselnik Offensive è andato in onda uno sketch citato anche in questo speciale come esempio della sua comicità e delle conseguenze che può avere. Si chiama Shark Party, ed è la celebrazione della brutale uccisione di un bagnante neozelandese da parte di uno squalo. I neozelandesi non l’hanno presa benissimo e si sono incazzati. Ma Jeselnik vive per turbare la gente… Scommetto che ora volete vedere questo sketch.

Se vi piacciono le one-liner, Thoughts and Prayers vi offrirà il meglio di questo tipo di comicità. Non è per tutti, ma sicuramente fa per me. Eccovi il trailer:

Voto: *****

 

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Un libro, un film, una serie tv

Un libro, un film, una serie tv

Per superare il blocco del blogger ho pensato che periodicamente potrei almeno scrivere qualcosa su quanto ho visto/letto e che mi è piaciuto nell'ultimo periodo. Solo due righe, niente di troppo approfondito ma almeno è un inizio! Partiamo con Cobra Kai, la cui quarta...

4 Comments

  1. rikynova83 22 February 2018
    Rispondi

    mmm non mi ispira affatto 😀

  2. fperale 22 February 2018
    Rispondi

    Io conoscevo Jeff Dunham, magari ne parlerai prossimamente, è quello che ha il pupazzo del terrorista morto.. se vedi i video che hanno messo su Youtube è difficile rimanere seri 😀

    • michele 22 February 2018
      Rispondi

      Lo conosco, parlerò sicuramente anche di lui! Jeselnik è persino più cattivo 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.