Venerdì Gnocca #189: Alexandra Smelova

La Russia è probabilmente il paese più amato dai fan del Venerdì Gnocca. Ci torniamo spesso, e ogni volta salta fuori un nuovo nome interessante da segnare. Oggi, ad esempio, è il turno di Alexandra Smelova, modella appena diciannovenne ma già richiestissima da fotografi e riviste di tutto il mondo. Che faccio, ve la presento?

ALEXANDRA SMELOVA

Alexandra Smelova

Un viso quasi da bambina ma un corpo altamente conturbante, Alexandra Smelova non ha paura di mostrarsi e di esibire senza alcuna vergogna una sessualità giocosa ed esuberante. Alcuni articoli parlano già di lei come la modella che più si imporrà nel 2018. Ora potete dire che l’avete vista per primi sul Cumbrugliume!

Alexandra Smelova

La Smelova si offre alla macchina fotografica quasi come una bambola, in alcune foto sembra personificare la lussuria, in altre si presta a giochi erotici che richiamano modelli quasi pornografici, ma sempre con una naturalezza che cattura.

Alexandra Smelova

C’è malizia, c’è innocenza… c’è tutto il proibito.

Alexandra Smelova

I suoi 25mila follower su Instagram sono sicuramente destinati ad aumentare… per la conquista del mondo c’è ancora tempo, ma sono sicuro che Alexandra Smelova è intenzionata a bruciare le tappe. Vi lascio alle altre foto!

Related posts

Hold the Dark

Hold the Dark

  Quando leggo "Netflix Original Movie" di solito mi preparo al peggio, ma devo ammettere quantomeno che la piattaforma di streaming più potente del globo ultimamente sta reclutando dei nomi interessanti per la propria scuderia di registi. Da questo punto di vista Ottobre è un mese...

Le novità più interessanti della settimana televisiva

Le novità più interessanti della settimana televisiva

Come promesso, la rubrica sulle novità televisive diventa settimanale. È stata un'altra settimana ricchissima di novità e ritorni, molti dei quali davvero succulenti... vogliamo iniziare? A volte ritornano Cosa è successo a Arrow? È finito in galera? Personalmente non ne ho la...

Chaveyo – di Luigi Iapichino e Moreno Pavanello

Chaveyo - di Luigi Iapichino e Moreno Pavanello

I kachina sono gli spiriti della tradizione della tribù indiana degli Hopi. Sono come delle rappresentazioni dei fenomeni naturali e non, possono simboleggiare il sole, le stelle, la pioggia, il cielo, ma anche un antenato degno di reverenza, un sentimento, un luogo. Come gli dei...

13 Comments

  1. rajin87 23 March 2018
    Rispondi

    Te mi vuoi morto…

    • michele 23 March 2018
      Rispondi

      Pensavo che li facesse resuscitare, i morti 😀

  2. Emanuele 23 March 2018
    Rispondi

    Ecco, stavolta siamo proprio in sincronia, dopo un po’ che non ci trovavamo!
    Mi piace la bocca, con labbra carnose e denti sporgenti ma non da coniglio, come Billie Piper (in alcune foto le somiglia molto, ha lo stesso muso, dal naso al mento).
    Non riesco a capire se ha le tette rifatte ma al 90% dico di sì.
    Peccato per la patata pelata.

    • rikynova83 23 March 2018
      Rispondi

      Concordo, il tutto rasato non mi piace!

    • michele 23 March 2018
      Rispondi

      Tette assolutamente rifatte. Per il resto…

      Che sia larga e trafficata
      o strettina ed illibata,
      sia pelosa o depilata
      la patata è la patata!

  3. fperale 23 March 2018
    Rispondi

    L’ultima è proprio una foto da ginecologo 😀

  4. fperale 23 March 2018
    Rispondi

    Ah Michele, continua il tuo momento magico, ho appena fatto l’estrazione del mio giveaway, e hai vinto tu 😀 Se vuoi scrivimi a f.perale@tin.it indicandomi il tuo indirizzo!

  5. rikynova83 23 March 2018
    Rispondi

    Oh mio dio :D, mostra tutta la mercanzia :D. La foto più bella è quella sul divano!

    • michele 23 March 2018
      Rispondi

      Ti dirò, si fa fatica a scegliere! Mi piace molto quella dove è rannicchiata sul letto!

  6. loscalzo1979 23 March 2018
    Rispondi
  7. Marco “Cannibal Kid” Goi 24 March 2018
    Rispondi

    Avrà votato anche lei per Putin?
    Che con l’ultima foto stia cercando castigo per questo? 🙂

  8. Pietro Sabatelli 25 March 2018
    Rispondi

    Questa è la coniglietta che vorrei per Pasqua 😀
    p.s. semplicemente divina!

Rispondi