Venerdì Gnocca #193: Karina Avakyan

Il Venerdì Gnocca ha accompagnato i lettori affezionati e casuali in viaggi in tutto il mondo alla ricerca della bellezza, ma la strada da percorrere per toccare tutti i paesi è ancora lunga. Per esempio, non sentivate la mancanza di una splendida armena?

KARINA AVAKYAN

Karina Avakyan

È anche un bell’esempio di modestia da parte dei genitori. Siamo abituati a incontrare mamme e papà convinti che la loro figlia sia la più bella del mondo, anche se magari assomiglia a una scimmietta. I coniugi Avakyan invece no, non vogliono certo esagerare. Avrebbero potuto chiamare la loro figlioletta Stragnokka ma si sono voluti contenere. Gli è bastato Karina.

Karina Avakyan

La carriera della nostra Karina Avakyan l’ha già portata a posare in tutto il mondo, ma non le ha ancora portato la notorietà che (forse!) meriterebbe. Qualche scatto per Playboy russo e per alcuni siti glamour, ma il fatto che la sua pagina Instagram abbia solo 1846 follower la dice lunga. Io una scommessa la faccio: secondo me raddoppieranno entro breve… Che dite, l’aiutamo?

Karina Avakyan

Related posts

StartUp – Stagione 2

StartUp - Stagione 2

Mi ero davvero divertito a guardare la prima stagione di StartUp. Mi aveva invogliato la presenza dell'ottimo Martin Freeman, ma alla fine erano stati gli altri personaggi ad appassionarmi, e al netto di qualche difetto la serie si era rivelata un intrattenimento piacevole e intelligente...

Layer Cake: Craig prima di Bond

Layer Cake: Craig prima di Bond

Ultimamente sto guardando Amazon Prime Video anche più di Netflix. Probabilmente presto le cose cambieranno (sono uscite le nuove stagioni di Ozark, American Vandal e Bojack Horseman!), ma l'offerta di film di Amazon mi ha sorpreso più di una volta, così quando ho visto spuntare tra i...

Aislinn – Nè a Dio nè al diavolo

Aislinn - Nè a Dio nè al diavolo

Non commettete il mio stesso errore! Inizialmente avevo ignorato Nè a Dio nè al diavolo di Aislinn, pseudonimo della scrittrice biellese Sara Benatti, perché credevo fosse un romanzo di genere totalmente diverso. Non perché pensi che una donna possa scrivere solo romanzetti rosa (adoro...

5 Comments

  1. fperale 11 May 2018
    Rispondi

    Veramemente Karina! e patonza! 🙂

  2. Pietro Sabatelli 11 May 2018
    Rispondi

    Wow

  3. Emanuele 11 May 2018
    Rispondi

    Troppo magra per i miei gusti e non mi fa impazzire il viso, per il resto, è gnocca.

  4. Riccardo Giannini 12 May 2018
    Rispondi

    Il dramma: non riesco più a loggarmi con wordpress (l’account riky-nova), non mi dà il recupero password. Non posso mettere mi piace 😀 W la strisciaaa ahah

  5. Riccardo Giannini 22 May 2018
    Rispondi

    Il tasto mi piace è con me 😀

Rispondi