Venerdì Gnocca #198: Antjie Utgaard

Venerdì Gnocca #198: Antjie Utgaard

Quando una modella viene definita da FoxNews la nuova Kate Upton deve avere qualcosa più delle altre, no? Nel caso di Antje Utgaard è facilissimo capire cosa sia questo qualcosa in più…

ANTJE UTGAARD

Antje Utgaard

Malgrado il nome faccia pensare a una bella olandesina o qualcosa del genere, Antje Utgaard viene dall’americanissimo Wisconsin, ed  rimasta lì fino alla fine delle high school. Ormai maggiorenne ha deciso di provare a seguire la sua grande passione, ovvero la danza, provando a entrare nelle Radio City Rockettes di Broadway. Dopo un’estate di allenamenti si è iscritta al college all’Università del Minnesota ed ha continuato a danzare lì… almeno finché non ha scoperto di poter diventare ricca coi social media.

Antje Utgaard

Snapchat, Instagram e Vine l’hanno vista conquistare sempre più follower. Oggi è a quota 1.6 milioni e continuano a crescere. Il suo obiettivo, comunque, sembra essere andare al di la di internet e diventare una personalità a livello mainstream. Per questo ha provato anche la strada nel cinema, apparendo nel misterioso Sable, del regista Michael Matteo Rossi.

Antje Utgaard

Secondo me, se continua con i social media non sbaglia, diciamo.

logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

4 Comments

  1. Cassidy 22 June 2018
    Rispondi

    Ma come la ballerina? Questa signorina ha più corpo di tutto il corpo di ballo delle Radio City Rockettes! Oh mammasaura quanta roba 😉 Cheers

  2. Pietro Sabatelli 23 June 2018
    Rispondi

    Diciamo che per una volta, il paragone con la Upton è più che giustificato 😉

  3. fperale 24 June 2018
    Rispondi

    “Quella c’ha due gibberne che parlano, porca puttena!” Lino Banfi 😀

  4. Frank 27 June 2018
    Rispondi

    Comunque siamo a 198… per il 200 si vuole un maxispeciale!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.