Le novità più interessanti della settimana televisiva – 16/11/2018

Una settimana è passata e siamo di nuovo qui a parlare di televisione! Scommetto che siete proprio curiosi di sapere cosa c’è di interessante… l’articolone del Cumbrugliume è qui per servirvi!

A volte ritornano

Nonostante le ottime recensioni non ho guardato lo scorso anno la serie HBO Room 104, così l’uscita della seconda stagione (dal 9 Novembre) potrebbe essere un’ottima occasione per rimediare! Si tratta di una serie antologica anche molto diversa da puntata a puntata; alcune sono commedie, altre thriller, alcune addirittura horror… tutte però sono ambientatenella stessa stanza d’albergo… la 104, appunto! 
Altro ritorno interessante è quello di Clique (seconda stagione dal 10 Novembre su BBC Three), su delle studentesse di Edimburgo che entrano in contatto con un gruppo di universitarie d’elite che nascondono segreti e compromessi. Può essere intrigante.
Trasferiamoci in Belgio per la seconda stagione di La Treve (dall’11 Novembre su La Une), crime drama in lingua francese che è sbarcato in tutto il mondo grazie a Netflix. Anche in Italia, con il titolo internazionale The Break!
E infine qualcosa di completamente diverso! Non parlo solitamente di documentari, ma Mars ha subito attratto la mia attenzione… è un documentario solo a metà, perché racconta del futuro sbarco su Marte e unisce narrazione scientifica a fiction. Un esperimento a volte un po’ lento ma coraggioso e da premiare. Su National Geographic dal 12 Novembre.

Animo! Animo!

Era molto attesa She-Ra and the Princesses of Power (su Netflix dal 13 Novembre), sembrava poter essere la serie in grado di unire i nostalgici e le nuove generazioni… e forse è davvero così, visto che quasi tutti ne parlano bene e ha un rotondo 100% su Rotten Tomatoes. A me sembra inguardabile, però che vi devo dire… evidentemente non faccio parte del target. E mi pare anche giusto così.

Netflix / Amazon Prime / Hulu

Forse dovrei aggiungere YouTubeRed alla lista qui sopra, visto che pure se il successo pare ancora relativo cominciano ad apparire titoli interessanti. Come Origin (dal 14 Novembre), storia di fantascienza su una nave stellare abbandonata nello spazio dentro la quale si risvegliano dei passeggeri… Speriamo non sia noiosa come Passengers!
Attesissima Narcos: Mexico (da oggi su Netflix), che sposta a nord l’attenzione della serie. Dalla Colombia al Messico il passo è più breve di quanto possa apparire, anche se il panorama è decisamente diverso… Con Michael Pena nella parte dell’agente Kiki Camarena.
Rimaniamo su Netflix ma alleggeriamo molto i toni con The Kominsky Method (da oggi), nuova comedy di Chuck Lorre su un ex attore di successo (nientemeno che Michael Douglas) che ora lavora come acting coach. Se il nome di Lorre non vi dice nulla forse potrei citarvi altre sue commedia di discreto successo: The Big Bang Theory, Dharma & Greg, Two and a Half men, Mike and Molly…

La scommessa

Dopo La Casa di Carta (e in parte anche Elite) la Spagna è sicuramente al centro dell’attenzione degli appassionati di tv. Arde Madrid (dall’8 Novembre su Movistar +) pare davvero interessante. Parla della vita di Ava Gardner in Spagna negli anni 60, tra dissolutezze e attenzioni delle spie del regime fascista di Franco. La foto non è un’errore: è tutta in bianco e nero!

Intanto in Italia

Ci accontentiamo della settima stagione dell’Ispettore Coliandro, dal 14 Novembre su Rai Due!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 14/12/2018

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 14/12/2018

  Non c'è molto da annunciare in una settimana quasi completamente monopolizzata da Netflix, ma sono sicuro che gli appassionati di serie tv troveranno pane per i loro denti anche stavolta... cominciamo!   A volte ritornano   Counterpart ha tutto per diventare...

Il Metodo Kominsky

Il Metodo Kominsky

BASTA CON QUESTI GIOVINASTRI! Basta con la trap, con gli youtuber, con le storie di instagram, con serie tv che parlano di prostitute sedicenni, con Francesco Sole e gli stivali Ugg. Non se ne può più di tutte queste cose che non capiamo, troviamo ridicole o completamente aliene, ci...

Cam – il filmone di fine anno che non ti aspetti

Cam - il filmone di fine anno che non ti aspetti

Cam è un nuovo centro per Netflix, un alienante horror thriller tecnologico che è una realistica finestra sul mondo delle camgirl

14 Comments

  1. Riccardo Giannini 16 November 2018
    Rispondi

    No dai, arde Madrid mi sa di “polpettone”.
    Se netflix riesce a far vedere ai giovani un polpettone in bianco e nero, alzo le mani, ahhaah!

    • Cristian Maritano 17 November 2018
      Rispondi

      La Casa di Carta oltretutto mi è sembrato abbastanza sopravvalutato.

      • michele 27 days ago
        Rispondi

        Sicuramente sopravvalutato, ma anche molto azzeccato dal punto di vista della narrazione. Una serie furba, uscita al momento giusto, abbastanza sbilenca e carismatica per divenire di culto!

  2. Cassidy 16 November 2018
    Rispondi

    Dopo la delusione del terzo Narcos, e aver mollato “El Chapo” dopo una manciata di puntate della stagione due, non scalpito molto per vedere la questa stagione messicana. Bah speriamo bene, però mi manca Pablito. Cheers!

    • michele 27 days ago
      Rispondi

      A me la terza stagione non era dispiaciuta. Certo, mancava il carisma delle prime due, ma era inevitabile!

  3. mikimoz 16 November 2018
    Rispondi

    Hai detto niente per Coliandro, partito col botto con un omaggio continuo a Quentin (anche animato!)
    Arde mi interessa, She-Ra viene molto criticato sui forum -secondo me si son comprati le rece positive per accontentare la creatrice.

    Moz-

    • michele 27 days ago
      Rispondi

      Di Coliandro ho provato a guardare la prima serie ma… niente, proprio non ce l’ho fatta! Dopo migliora? 😀

  4. fperale 16 November 2018
    Rispondi

    Posso dire che trovo ottima l’idea di fare una serie tv in bianco e nero 🙂

    • michele 27 days ago
      Rispondi

      Visto il periodo in cui è ambientata, ci sta!

  5. mikimoz 16 November 2018
    Rispondi

    Pensavo di aver fatto una battuta, su She-Ra, e invece… https://fantasiaerrante.blogspot.com/ 😮

    Moz-

    • michele 27 days ago
      Rispondi

      La cosa ahimè non mi stupisce, ormai comprare recensioni su Rotten Tomatoes (soprattutto per i film appena usciti) pare un’abitudine consolidata…

  6. Pietro Sabatelli 29 days ago
    Rispondi

    Interessante questo Room 104, lo tengo in considerazione 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.