LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 23/11/2018

È tornato l’articolone sulle novità televisive della settimana, siete contenti? 

A volte ritornano

Una delle serie inglesi di successo meno note all’estero è Agatha Raisin, commedia-giallo apparentemente molto pop tratta dai romanzi di Marion Gibbons che il 19 Novembre è arrivata alla seconda stagione su Acorn TV. Dalla prima serie sono passati quasi tre anni, dal pilot addirittura cinque… Chi va piano va sano e va lontano, potrebbe essere il suo motto!

Ritorna anche No Activity con la seconda stagione (CBS, dal 22 Novembre). Pro: tra i personaggi ricorrenti ci sono Will Ferrell, Bob Odenkirk, J.K. Simmons…
Contro: è una sitcom apparentemente mediocre. Fate voi!

Novità succulente

Il 19 Novembre sulla inglese Channel 5 è cominciata Blood, descritta dalla critica d’oltremanica come “oscura, imperdibile, che da dipendenza”. Con una presentazione così come non interessarsi alle sorti di questo crime drama che racconta di una giovane che torna a casa dopo la morte della madre e deve fare i conti con i segreti della sua famiglia?

Gli amanti dei sommergibiloni saranno invece felicissimi di sapere che su Sky Deutschland (e dove se no?) è cominciato proprio ieri il remake televisivo di Das Boot! Qualcosa mi dice che lo vedremo presto anche in Italia…

Netflix / Amazon Prime / Hulu

Hollywood? Troppo scontato. In attesa di conquistare la Cina, il mercato più grande è quello indiano, e se Netflix ha già provato a conquistarlo con una serie di produzioni originali Amazon Prime non è certo da meno. Dopo la serie sul cricket (!!!) Inside Edge e il dramma Breathe ecco arrivare (dal 16 Novembre) un crime thriller violento e cupo sulla criminalità della regione del Purvanchal: Mirzapur. Che dite, proviamo a guardarlo?
Le prime due stagioni di The Last Kingdom sono state prodotte dalla BBC, ma la terza (in onda dal 19 Novembre) è una esclusiva Netflix. La serie tratta dai romanzi del ciclo bretone di Bernard Cornwell probabilmente non ha raggiunto il successo sperato. Chissà se è troppo tardi per un rilancio…
Riprova a inserirsi tra i servizi di streaming da seguire anche Facebook Watch, che tenta la carta della dark comedy ambientata nel mondo dei concorsi di bellezza con Queen America. La protagonista è Catherine Zeta Jones… si può fare di peggio, anche se non mi interessa più di tanto.

La scommessa

Come lo vedreste Ben Stiller come regista di un dramma sulla vera storia di una fuga dal carcere di due detenuti per omicidio? Escape at Dannemora è proprio questo, è cominciata il 18 Novembre su Showtime e ha recensioni molto positive. Stiller si limita a dirigere, lasciando il lavoro davanti alle telecamere ad attorucoli come Benicio del Toro, Patricia Arquette e Paul Dano. Non male, no?

Intanto in Italia…

È già cominciata il 18 Novembre sulla HBO come My Brilliant Friend, ma L’Amica Geniale è tutta italiana! Diretta da Saverio Costanzo e narrata da Alba Rohrwacker ha il non facile compito di provare a raggiungere lo stesso successo (in tutto il mondo!) dei romanzi di Elena Ferrante dai quali è tratta… Se comunque cercaste qualcosa di più, su Rai 1 è partito Nero a metà, con Claudio Amendola. No, eh?

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 14/12/2018

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 14/12/2018

  Non c'è molto da annunciare in una settimana quasi completamente monopolizzata da Netflix, ma sono sicuro che gli appassionati di serie tv troveranno pane per i loro denti anche stavolta... cominciamo!   A volte ritornano   Counterpart ha tutto per diventare...

Il Metodo Kominsky

Il Metodo Kominsky

BASTA CON QUESTI GIOVINASTRI! Basta con la trap, con gli youtuber, con le storie di instagram, con serie tv che parlano di prostitute sedicenni, con Francesco Sole e gli stivali Ugg. Non se ne può più di tutte queste cose che non capiamo, troviamo ridicole o completamente aliene, ci...

Cam – il filmone di fine anno che non ti aspetti

Cam - il filmone di fine anno che non ti aspetti

Cam è un nuovo centro per Netflix, un alienante horror thriller tecnologico che è una realistica finestra sul mondo delle camgirl

6 Comments

  1. Cassidy 24 days ago
    Rispondi

    Il cricket in India è tipo il calcio qui da noi, ma all’ennesima potenza. Ho letto sommergibili e mi sono ringalluzzito, sempre preziosissima questa tua rassegna. Cheers!

    • michele 19 days ago
      Rispondi

      COn i sommergibiloni, lo confesso, ho pensato a te 😉

  2. Emanuele 24 days ago
    Rispondi

    Mmm non ci siamo, hai omesso Krypton, sia in questo post che in quello della scorsa settimana.
    Ho visto ieri il primo episodio (oggi dovrebbero dare il secondo) e l’ho promosso a pieni voti! Solitamente non aspetto la fine della stagione o la fine della serie prima di iniziarne una e a me quelle ispirate ai comics non attirano per niente ma stavolta ho fatto un’eccezione e non me ne sono pentito!

  3. Pietro Sabatelli 20 days ago
    Rispondi

    Mamma mia, zero proprio..

    • michele 19 days ago
      Rispondi

      Dai che l’Inghilterra ci offre sempre grandi cose!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.