Le novità più interessanti della settimana televisiva – 14/12/2018

 

Non c’è molto da annunciare in una settimana quasi completamente monopolizzata da Netflix, ma sono sicuro che gli appassionati di serie tv troveranno pane per i loro denti anche stavolta… cominciamo!

 

A volte ritornano

Counterpart

 

Counterpart ha tutto per diventare potenzialmente una delle mie serie preferite: intrighi, mondi paralleli, l’immenso J.K. Simmons come protagonista e il 100% di recensioni positive su Rotten Tomatoes. Eppure non ne ho visto neanche una puntata… ancora. Forse Netflix e Amazon Prime Video mi hanno reso pigro e mi hanno tolto la voglia di cercare altrove, visto che purtroppo Counterpart è ancora inedito in Italia. L’arrivo della seconda stagione (dal 9 Dicembre su Starz) potrebbe spingermi a sforzarmi un po’ di più!

 

Animo! Animo!

The Shivering Truth

 

Segnatevi questo nome: The Shivering Truth. Potrebbe essere una delle sorprese dell’anno. È una serie in stop motion appena cominciata (il 9 Dicembre) su Adult Swim, descritta come “una dark comedy surrealista animata”. Alcune recensioni? Da Den of Geek: “senza girarci attorno una delle migliori cose che ho visto nella mia vita. Dread Central:  “puro genio e carburante per gli incubi […] pieno di humour assurdista, quel tipo di show che guardi e non sei sicuro se ridere, sussultare o girarti verso i tuoi amici e chiedere ‘ma che cazzo stiamo guardando?’. Collider: “non succede spesso di vedere questo livello di follia e arte in un network televisivo internazionale […] Riderete sicuramente guardando The Shivering Truth, ma è altrettanto probabile che  vi verrà anche un po’ da vomitare”. 

 

Tutto Netflix minuto per minuto!

Tidelands

 

Cominciamo… dalla scorsa settimana. Avevo dimenticato di parlarvi di Plan Coeur, o come è chiamato nei paesi anglosassoni The HookUp Plan. È una commedia romantica francese di cui si parla piuttosto bene, ma che patisce molto il fatto di essere francese. Maledetti francesi. (dal 7)

Cambiamo continente con Tidelands (dal 14), prima serie australiana prodotta da Netflix con una ex criminale che torna a casa nel suo piccolo villaggio di pescatori, e si trova ad avere a che fare con omicidi, intrighi e una misteriosa tribù di esseri metà donne e metà sirene chiamati tidelanders. Curioso, no?

Torniamo in Europa… o quasi, con il TURCO The Protector (dal 14), che… è un altro fantasy! Apparentemente più classico, con un eroe che aiutato dai magici poteri di un talismano prova a risolvere un mistero del suo passato e ovviamente a sconfiggere il male. Noi in Italia aspettiamo il ritorno di Fantaghirò?

Spazio anche su Netflix per due ritorni: Fuller House  arriva alla quarta stagione (e sbadiglio), mentre il simpatico Travelers giunge alla terza. Entrambi ricominciano oggi, quindi cosa ci fate ancora qui? Accendete la tv e fatemi sapere che ne pensate!

 

Related posts

Italian way of Cooking, di Marco Cardone

Italian way of Cooking, di Marco Cardone

Dal titolo potreste forse pensare che Marco Cardone sia uno dei passati vincitori di Masterchef, e che questo sia il suo primo libro di cucina. Non fatevi ingannare! Italian way of cooking è un romanzo, e anche se nelle ultime pagine del volume troverete davvero delle ricette, queste sono molto...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 19/01/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 19/01/2019

Rieccoci con l'ormai classico articolo sulle novità televisive della settimana. La metà di Gennaio ci ha portato alcune serie attesissime e qualche sorpresa... oltre a dei ritorni intriganti. Vediamo insieme il tutto! Novità succulente Vogliamo parlare di una serie ambiziosa? The Passage (su...

Bird Box e l’umanità che non si salva

Bird Box e l'umanità che non si salva

Nel paese dei ciechi anche un orbo è re   No, scusate, ho scelto la citazione sbagliata. Nel paese di Bird Box è proprio il cieco ad essere re! Ma andiamo con ordine. Proprio alla fine del 2018 è uscito su Netflix Bird Box, pellicola che non ha ricevuto inizialmente grosso hype ma...

3 Comments

  1. Cassidy 14 December 2018
    Rispondi

    Non so cosa sia questa “The Shivering Truth” ma ora voglio vederla, anche solo per la follia di sfornare una serie tv in stop motion, dovessero essere confermati per una seconda stagione, ci vorrebbe una vita per sfornarla, già questo dice parecchio dell’operazione 😉 Cheers

  2. fperale 14 December 2018
    Rispondi

    The Shivering Truth dev’essere completamente fuori di testa..ma fra l’altro lo si diceva anche di una certa serie con protagonista..un cavallo 🙂 Quindi..

  3. Pietro Sabatelli 14 December 2018
    Rispondi

    The Shivering Truth, WTF!? 😀

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.