Italian way of Cooking, di Marco Cardone

Dal titolo potreste forse pensare che Marco Cardone sia uno dei passati vincitori di Masterchef, e che questo sia il suo primo libro di cucina. Non fatevi ingannare! Italian way of cooking è un romanzo, e anche se nelle ultime pagine del volume troverete davvero delle ricette, queste sono molto diverse (beh… forse) da quelle proposte dai vari Cracco, Barbieri o Cannavacciuolo nel loro ristoranti.

Protagonista di Italian way of cooking è Nero, cuoco toscano verace, talentuoso ed attentissimo alla tradizione ma costretto ahimé a ricorrere a mezzucci come serate tex-mex o (orrore!) karaoke per provare a riempire il suo Gallo Nero nel bel mezzo del Chianti. Passione e capacità possono non bastare, quando manca il fiuto per gli affari e i soldi sembrano fuggire in tutte le direzioni dal proprio portafoglio. Così Nero si ritrova oberato di debiti e con il fiato sul collo di una impossibile scadenza di Equità(lia), finché un mostro non si presenta in casa sua e cerca di mangiarsi i suoi figli. L’unica soluzione è ucciderlo, ma come liberarsi del corpo senza suscitare sospetti? Magari cucinandolo, visto che pare emanare un profumo davvero delizioso…

Al suo primo romanzo Cardone offre una prova da romanziere già maturo e capace di creare una storia credibile miscelando elementi di molti generi letterari, dall’horror all’erotico, dal weird all’umoristico, senza mai scadere nel banale e anzi rischiando (lui genovese!) la carta del vernacolo toscano, ricreando un Chianti vivo e verace ed evitando la trappola del macchiettismo. Tra tanti pregi, quello che spicca maggiormente è la splendida caratterizzazione dei personaggi, non solo del protagonista, tutti creati con uno spessore tale da renderli credibili. L’unico vero difetto è rappresentato da qualche scena nella parte centrale raccontata un po’ frettolosamente, ma Italian Way of Cooking parte a tavoletta e appassiona fin dalle prime pagine, quindi qualche pausa è sicuramente perdonabile. Sono sicuro che vi affezionerete a Nero come mi ci sono affezionato io… e come me spererete in un suo ritorno in un prossimo romanzo!

Comprate Italian Way of Cooking in formato ebook o in offerta a 9€ in formato cartaceo, un prezzo davvero basso per la qualità della lettura e dell’ottima edizione Acheron Books!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 19/05/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 19/05/2019

È una mia sensazione o ultimamente sta uscendo poco di interessante in tv? Forse gli ultimi mesi mi hanno abituato male... Novità succulente Dite la verità, vi manca un buon procedurale. La Sony ci prova con uno spinoff dei film Bad Boys che incidentalmente è anche la...

Il classificone dei personaggi del Trono di Spade dopo la quinta puntata dell’ottava stagione

Il classificone dei personaggi del Trono di Spade dopo la quinta puntata dell'ottava stagione

Com'era il motto dei Targaryen? Fire and blood, eh? Mmhh... Oh già quasi dimenticavo MENZIONE D'ONORE: Qyburn 10- Harry Strickland (NEW ENTRY) E questo chi è?, chiederete giustamente. È il capitano della Compagnia Dorata, 20000 uomini pagati da Cersei uno...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 12/05/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 12/05/2019

Novità succulente Gli appassionati di romanzi storici conosceranno sicuramente il nome di Philippa Gregory, autrice di tantissimi mallopponi di successo anche in Italia grazie alle edizioni Sperling & Kupfer. Da due di essi, Caterina la prima moglie e La Maledizione del Re...

3 Comments

  1. Riccardo Giannini 21 January 2019
    Rispondi

    Tema chef incrociato con tema horror..
    amigo la segnalazione me gusta!

  2. Long John Silver (@JohnSilverITA) 21 January 2019
    Rispondi

    L’ho letto qualche tempo fa è l’ho trovato molto bello, con una tematica molto originale e adatta a rivalutare il nostro background culturale. Peccato per un finale un po’ troppo frettoloso.

    Le ricette alla fine del libro un tocco di stile unico.

  3. Kuku 23 January 2019
    Rispondi

    Che libro “strano”! Voglio dire…un genere insolito, non dico inedito ma quasi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.