Le novità più interessanti della settimana televisiva – 03/03/2019

Novità succulente

Curfew (dal 22 Febbraio su Sky One, immagino presto anche da noi) è un progetto che mi sta simpatico, perché lo spunto sembra preso da uno di quei film distopici di serie b degli anni 70/80. Un futuro dove un virus sta sterminando l’umanità, un governo totalitario che impone un coprifuoco spietato e l’unica speranza per raggiungere un luogo sicuro si ha… vincendo una spietata corsa clandestina. Un po’ Fast & Furious. Peccato che l’accoglienza non sia stata delle migliori, ma la curiosità c’è ancora. Nel cast Sean Bean, Adam Brody, Billy Zane, Miranda Richardson…

The Enemy Within (dal 25 Febbraio su NBC) sembra una di quelle produzioni ormai iperclassiche un po’ demodè, ma potrebbe attirare buoni ascolti. Una minaccia terroristica (russa, visto che gli arabi sono passati di moda) incombe sull’America, così la CIA richiama in servizio l’analista Erica Shepherd (Jennifer Carpenter), che era stata bollata come traditrice per aver ceduto a un ricatto. Dal ricatto al riscatto, basta solo aggiungere una consonante e il gioco è fatto. Così come la rima!

Passiamo all’ABC per la premier di Whiskey Cavalier (dal 27 Febbraio su ABC), che purtroppo non è una serie su fantini ubriachi ma una action comedy su agenti CIA ed FBI che per una volta collaborano (o almeno così pare) per salvare il mondo. Le prime recensioni sono abbastanza positive e c’è Lauren Cohan, quindi già due punti a favore. Ma non credo che la guarderò…

A volte ritornano

Arriva alla seconda stagione (25 Febbraio su BBC One) Shakespeare & Hathaway: Private Investigators, su una donna di Stratford-upon-Avon che assume uno scalcinato investigatore privato per seguire il fidanzato incontrato online. Sembra una di quelle serie inglesi piacevoli e carucce, e non a caso andrà in onda in Italia dal prossimo giugno su Rai Due.

Terza stagione (dal 28 Febbraio su FX) per Better Things, serie partita come semi-autobiografica co-creata da Louis C.K. ma che ormai non lo vede più al timone dopo gli scandali sessuali che l’hanno colpito. C’è sempre la protagonista (elogiatissima) Pamela Adlon, però! Da noi è ancora inedito, chissà perché.

Animo! Animo!

È cominciata il 24 Febbraio su Adult Swim la seconda stagione di Hot Streets, poliziesco con una spruzzata di X Files e… un cane parlante. C’è un po’ di Rick e Morty, ma non pare con la stessa efficacia. Chissà se un giorno arriverà in Italia…

Ho la sensazione che invece arriverà anche da noi la finlandese (ma coprodotta con l’Inghilterra e cofinanziata col crowdfunding) Moominvalley. Segnatevi questo nome perché potrebbe essere la prossima ossessione dei vostri figli. Dal 25 Febbraio su YLE, è subito diventato lo show finlandese più visto della storia (e anche il più caro!).

Netflix / Prime Video / Hulu…

In una settimana avara di novità la più interessante per una volta è su Amazon Prime Video, che dal 1 Marzo ha cominciato a trasmettere The Widow. Una moglie coraggiosa (Kate Beckinsale, dopo Underworld volete che abbia paura di queste cose?) vola in Congo per capire cosa c’è dietro la misteriosa scomparsa del marito in un incidente aereo. Cosa troverà? Mistero. Se volete scoprirlo guardatela, mica posso dirvi tutto io… Al massimo posso dirvi in esclusiva quale sarà la colonna sonora italiana, scelta direttamente dal nostro amato capitone vicepremier!

Intanto in Italia…

Continua la saga di Adrian, ovviamente! La conclusione della serie è stata rimandata all’autunno, Claudia Mori da la colpa alla bronchite. Che aggiungere? Io la voglio su Netflix!

Related posts

Il classificone finale dei personaggi del Trono di Spade

Il classificone finale dei personaggi del Trono di Spade

Siamo giunti alla fine. Finalmente. Tutte le informazioni sull'ultimo episodio e la classifica... dopo il consueto Sarò onesto. Ho sempre trovato il Trono di Spade una serie modesta rispetto alle aspettative, che ha fatto fortuna soprattutto per avere azzeccato alcune scelte...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 19/05/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 19/05/2019

È una mia sensazione o ultimamente sta uscendo poco di interessante in tv? Forse gli ultimi mesi mi hanno abituato male... Novità succulente Dite la verità, vi manca un buon procedurale. La Sony ci prova con uno spinoff dei film Bad Boys che incidentalmente è anche la...

Il classificone dei personaggi del Trono di Spade dopo la quinta puntata dell’ottava stagione

Il classificone dei personaggi del Trono di Spade dopo la quinta puntata dell'ottava stagione

Com'era il motto dei Targaryen? Fire and blood, eh? Mmhh... Oh già quasi dimenticavo MENZIONE D'ONORE: Qyburn 10- Harry Strickland (NEW ENTRY) E questo chi è?, chiederete giustamente. È il capitano della Compagnia Dorata, 20000 uomini pagati da Cersei uno...

6 Comments

  1. mikimoz 3 March 2019
    Rispondi

    Beh, in Italia arriva IL NOME DELLA ROSA! **
    Tra le cose che hai descritto mi interesserebbe solo Curfew… più che altro mi hai incuriosito nonostante l’accoglienza scarsa…

    Moz-

    • michele 6 March 2019
      Rispondi

      È arrivato il giorno dopo, ne parlerò questa settimana 🙂 Curfew sembrava la cosa più intrigante. Il problema è che ne parlano tutti proprio male!

  2. fperale 3 March 2019
    Rispondi

    Ho visto anche la pubblicità di The Widow, progetto molto curioso.. Comunque domani penso proprio di vedermi Il nome della rosa 😀

    • michele 6 March 2019
      Rispondi

      Anche The Widow pare in realtà un progetto interessante ma non troppo riuscito… ancora una volta, vedremo!

  3. Pietro Sabatelli 5 March 2019
    Rispondi

    Curfew sembrerebbe Blood Drive in versione soft…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.