Dieci ottimi motivi (più uno) per andare al cinema a Maggio 2019

Anche a Maggio, la rubrica attesissima da chiunque cerchi almeno un motivo per tornare al cinema… crepi l’avarizia, io ve ne do dieci (più uno)!

1- Perché è sempre un piacere tornare nel west

Premiato a Venezia e ai Cesar, I Fratelli Sisters è il primo film americano di Jacques Audiard, tratto dal romanzo di Patrick Dewitt tradotto in Italia come Arrivano i Sister. Il suo è un western pieno di avventura e humour nero, divertente e appassionante allo stesso tempo… almeno secondo chi l’ha già visto, intendiamoci, visto che nelle nostre sale arriverà da domani 2 Maggio. Ottimo il cast, con il lanciatissimo John C. Reilly, Joaquin Phoenix, Jake Gyllenhall e Riz Ahmed. Penso proprio che non me lo lascerò sfuggire.

2- Per un omaggio alla storia del cinema, con due grandi attori

L’avevo già detto che John C. Reilly è lanciatissimo, vero? Pochi attori come lui sono capaci di passare da parti drammatiche ad altre della commedia più sfrenata, così il ruolo di Ollio (in Stanlio e Ollio, ovviamente – nelle sale da oggi) gli deve calzare a pennello. Per la terza volta è stato nominato (senza vincerlo) a un Golden Globe, anche se la candidatura all’Oscar gli è stata amichevolmente scippata dal collega Steve Coogan, ovvero Stanlio. Con questo cast e il fascino della vicenda umana dei due comici (colti al termine della loro carriera, tra problemi di salute e personali) il film dovrebbe essere un must per gli appassionati di cinema…

3- Per vedere un idolo dei bambini (e non solo) sotto una prospettiva diversa

Credo che sia evidente a tutti come i Pokemon, dopo essere comparsi come franchise esclusivamente per bimbi, abbiano saputo conquistarsi uno spazio importante anche nella cultura dei più grandicelli, grazie soprattutto a videogiochi molti ben fatti e a una app che per qualche settimana ha monopolizzato qualsiasi altra discussione in tutto il mondo. In ogni modo, non li abbiamo di certo mai visti come il Pokemon: Detective Pikachu (dal 9 Maggio nelle sale), un bizarro mix di animazione e film con attori e di pellicola per bambini con richiami agli adulti. Un Roger Rabbit del terzo millennio? Ancor prima che esca si parla già di enorme successo… ma questo forse era già scontato.

4- Perchè non vi è bastato Dumbo e volete un’altra versione live action di un classico Disney

Eh sì. questo mese tocca a Aladdin (dal 22 Maggio) passare dalla forca caudina della trasposizione in live action. Con questa tendenza recente ma già inarrestabile la Disney a volte ha saputo far centro, altre molto meno… vedremo se Guy Ritchie sarà il registe adatto ad aggiornare la narrazione della storia mantenendo alto il ritmo, e se Will Smith saprà conquistare il pubblico interpretando il genio… io qualche dubbio onestamente ce l’ho.

5- Perché è impossibile resistere al fascino del serial killer

Ted Bundy, anche in Italia, è ormai un nome notissimo soprattutto tra gli appassionati del macabro e del morboso. Il più famoso serial killer d’America è stato interpretato da tantissimi attori in pellicole di budget più o meno basso… ma l’avreste mai immaginato con la faccia di Zac Efron, fino a pochi anni fa? Nel film in uscita il 9 Maggio (e che in originale ha l’efficacissimo titolo Extremely wicked, shockingly evil and vile lo vedremo dal punto di vista della fidanzata, con un buon cast che comprende anche Lily Collins, Kaya Scodelario, John Malkovich e Jim Parsons. Poi arriverà su Netflix. Ma i serial killer non sono solo roba americana: anche l’Argentina ha avuto il suo assassino bello, biondo, affascinante e letale… El Angel (dal 30 Maggio) è la storia di Robredo Puch, che seminò terrore nella Buenos Aires degli anni 70.

6- Perché non era solo un cane

L’unico modo per portare avanti una saga divenuta un successo a sorpresa e che ha saputo rilanciare Keanu Reeves come star del cinema d’azione è alzare ogni volta la posta e il livello di spettacolarità. John Wick 3: Parabellum (dal 16 Maggio) prova a fare proprio questo, con il ritorno di Chad Stahelski alla regia e un cast che recluta alcuni specialisti dell’azione indonesiana come Yayan Ruhian e Cecep Arif Rahman, già visti in The Raid. Evviva!

7- Per l’ennesimo biopic musicale

https://www.youtube.com/watch?v=mTRLJIPYXcI Rocketman | Official Teaser Trailer | Paramount Pictures UK Source: Paramount Pictures UK/Youtube

…già l’ennesimo? Ma la moda è appena cominciata! Abbiamo già comunque uno specialista, visto che Dexter Fletcher era stato chiamato a salvare il successone annunciato Bohemian Rhapsody, ma praticamente in contemporanea lavorava già a Rocketman (dal 29 Maggio), racconto con spruzzate fantastiche della carriera del divo più pop che ci sia, Elton John, interpretato da Taron Edgerton. Scusate ma io preferisco ancora i Motley Crue!

8- Per apprezzare i ritorni di alcuni maestri del cinema

Pedro Almodovar torna a dirigere Antonio Banderas e Penelope Cruz in Dolor Y Gloria (dal 17 Maggio), forse il film più autobiografico della carriera del regista. Marco Bellocchio racconta la storia del pentito di mafia Tommaso Buscetta nell’atteso Il Traditore (dal 23 Maggio), con Pierfrancesco Favino e Luigi Lo Cascio. Infine il già vincitore del Leone d’Oro Jia Zhangke torna nei nostri cinema con I Figli del Fiume Giallo (dal 9 Maggio). Chi ama solo il cinema alto può ritenersi soddisfatto anche questo mese.

9- Perché qualche buon horror ci vuole sempre

Quando un film fatto letteralmente con due lire riesce a strappare buoni incassi in tutto il mondo un seguito è quasi obbligatorio… Se si tratta di un horror potete anche togliere il quasi. Qualcuno è stupito dell’arrivo di Unfriended: Dark Web (dal 16 Maggio)? Una cazzatone che potrebbe risultare quasi divertente. Ci si aspettano grandi cose anche dal nuovo Pet Sematary (dal 9 Maggio), che negli USA ha sbancato i botteghini e ha lanciato il gatto protagonista come improbabile star. I due registi, Kevin Kölsch e Dennis Widmyer, mi avevano già sorpreso con il bellissimo Starry Eyes… Infine L’Angelo del Male – Brightburn (dal 23 Maggio) è prodotto da James Gunn, e questa sarebbe già una garanzia. Gli sceneggiatori sono i due fratelli e il regista è l’amico David Yarovesky, quello di The Hive. Tutto in famiglia, insomma!

10- Perché Godzilla è Godzilla.

…e in Godzilla II – King of the Monsters (dal 30 Maggio) non sarà solo. Evviva!

Bonus +1: per pagare la droga a Ceccherini e Paci

A giudicare dal trailer il loro Non ci resta che ridere (dal 2 Maggio) è una roba imbarazzante che sarebbe risultata ridicola e amatoriale anche trenta anni fa. Ma almeno in Toscana, i due (ex) ragazzacci riscuotono ancora tante simpatie…

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

9 Comments

  1. mikimoz 1 May 2019
    Rispondi

    Mi sorprende Zac Efron, e mi fa piacere se riesce a svincolarsi dal volto disneyano che era costretto a impersonare…
    Rocketman sì, Aladdin pure, Pikachu potrebbe divertire una sera in tv^^

    Moz-

    • michele 3 May 2019
      Rispondi

      Zac Efron sta provando da un po’ a uscire dal personaggio Disneyano… ha la faccia giusta per intepretare Ted Bundy 🙂

  2. Riccardo Giannini 1 May 2019
    Rispondi

    Terribile il film della coppia Ceccherini-Paci :D.
    I miei sì vanno soprattutto a Rocketman e ai fratelli Sisters, ma sono curioso anche del film su Pikachu 😀

    • michele 3 May 2019
      Rispondi

      Fidati, il trailer è persino più agghiacciante!

  3. Cassidy 1 May 2019
    Rispondi

    Mese caldo, un po’ di horror si spera decente, il ritorno di Zilla ma soprattutto non vedo l’ora di fare la conoscenza dei fratelli sorelle, sotto anche con maggio via via via! 😉 Cheers

    • michele 3 May 2019
      Rispondi

      Si può sempre contare sul vecchio Cassidy per un viaggetto nel west!

  4. fperale 1 May 2019
    Rispondi

    Non mi attira nulla particolarmente, ecco forse Stanlio & Ollio, da rivedere in tv.. Godzilla devo ancora vedere nulla del “Monsterverse”

    • michele 3 May 2019
      Rispondi

      Io attendo ovviamente lo scontro con King Kong, inevitabile 8)

  5. Pietro Sabatelli 2 May 2019
    Rispondi

    Mese molto interessante, a parte il bonus e live action di Alladin, brividi 😀

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.