Italian Way of Cooking – Pizza, mostri e mandolino

Con il primo romanzo che l’ha visto protagonista il cuoco toscano Nero Bonelli mi è entrato nel cuore. Carismatico, generoso, simpaticissimo e pieno di difetti, è uno di quei personaggi talmente azzeccati che si vorrebbero continuare a leggere molto a lungo e in tantissimi contesti differenti. In conclusione della recensione di Italian Way of Cooking dicevo che speravo in un suo ritorno quanto prima e… pochi mesi dopo lo scrittore Marco Cardone mi ha accontentato!

A dire il vero ho il sospetto (!!!) che Pizza, Mostri e Mandolino non sia stato scritto dopo la mia recensione, visto che sicuramente c’è dietro un gran bel lavoro di documentazione su mostri e leggende italiche e in particolare sulla città di Napoli. Se non era chiaro dal titolo, infatti, Nero Bonelli è costretto dagli eventi (non avrete mica pensato che al Gallo Nero avessero risolto tutti i problemi, vero?) a recarsi in Campania, chiamato da un ricco eccentrico pieno di soldi e forse (FORSE) implicato con la camorra, a lavorare al rinfresco per il sontuoso matrimonio della figlia. Situazione pericolosetta, se pensiamo che oltre al piombo delle famiglia in guerra tra di loro c’è da pensare anche a un’entità molto più antica che pare essersi risvegliata sotto la città. Per fortuna non ci sono solo nemici, ma anche qualche alleato…

Il secondo romanzo di Italian Way of Cooking prende tutto quanto c’era di positivo nel primo e lo ripropone migliorato. Evitata qualche piccola pausa che aveva rallentato la parte centrale, evitati anche stavolta i rischi di macchiettismo (a Napoli ancora più insidioso), Cardone ritrova l’umorismo trascinante del primo capitolo e lo affianca a una trama horrorifica più efficace, che cita a più riprese il maestro Stephen King e introduce una delle sue creature più note perfettamente inserita nel contesto italiano.

La lettura è scorrevole, intrigante, ovviamente consigliata a tutti (se possibile partite dal primo capitolo, però!), ma voglio spingermi oltre: se fossi pieno di miliardi e contatti con le persone giuste cercherei di avere i diritti della serie per farne un film o una serie tv con un budget importante. Nero Bonelli avrebbe le potenzialità per essere un vero e proprio “Montalbano horror”, e di entrare nel cuore di molti più italiani con l’interprete giusto. Qualche proposta?

Voi intanto compratelo, in formato ebook o cartaceo!

Related posts

Di statue, proteste e #blacklivesmatter

Di statue, proteste e #blacklivesmatter

Quando qualche giorno fa i movimenti di protesta del Black Lives Matter hanno cominciato in tutto il mondo ad abbattere o deturpare statue, molti commentatori hanno condannato la cosa citando i Talebani che nel marzo del 2001 distrussero i due giganteschi Buddha di Bamiyan, patrimonio...

Cose belle a inizio Maggio

Cose belle a inizio Maggio

Ve l'avevo detto che sarei tornato a scrivere anche qui, è inutile che facciate quella faccia stupìta (con l'accento sulla I) e pensiate "così presto?". Visto che la quarantena è finita, il lavoro è ricominciato e il tempo improvvisamente non esiste più, non ho voglia di cimentarmi in...

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.