Le novità più interessanti della settimana televisiva – 12/08/2019

Sì, sì, bando alle ciance. Ecco le serie tv della settimana!

Novità succulente

BH902010 è probabilmente la serie di cui più si è parlato questa settimana. Il che non vuol dire che sia una serie da guardare, intendiamoci, ma sono convinto che molti di voi non vedono l’ora di metterci le mani sopra, per scoprire com’è questo strano esperimento in cui i vecchi attori di Beverly Hills interpretano una versione romanzata di loro stessi alle prese con un possibile remake della serie. Sicuramente non tarderemo a vederla anche in Italia.

Molto intrigante, sul CW Network, Two Sentence Horror Stories, antologia di brevi episodi horror creata dall’attrice, regista e sceneggiatrice Vera Miao. Gran bel nome, Vera Miao. L’horror è il genere che quasi per definizione maggiormente si presta ad antologie come questa, e l’estate è il mese dell’horror per eccellenza. Spero abbiano fatto un buon lavoro!

È uscita anche This Way Up, è una sitcom inglese su Channel 4. Ma non ne so nulla, quindi ciao!

Cose buone dal mondo

La solita pletora di novità coreane comincia con il legal-drama (?) Welcome 2 Life, nel quale un invincibile avvocato viene trasportato dopo un incidente stradale in un mondo parallelo (!!!) dove fa il pubblico ministero, e la sua ex che nella realtà era una detective della polizia ora è sposata con lui. Oh, beh!

I Wanna Hear your song è la storia di un suonatore di timpano (evidentemente ci sono dei professionisti del timpano!) un po’ tontolone e sofferente di insonnia, che assiste a un omicidio ma non si ricorda nulla a causa del trauma. Incontra una pianista che è anche una pessima cantante, ma scopre che le sue stonature l’aiutano a dormire. Insieme indagano sull’omicidio. Oh, beh!

Everyhing and Nothing è invece la storia di due diciassettenni compagni di classe da una vita che si innamorano. Sembra incredibile una storia così semplice, senza neanche un mondo parallelo!

A volte ritornano

Neanche l’Australia è immune alla mode dei ritorni. Dopo diciotto anni dall’ultima stagione, il Nine Network ha prodotto una quarta serie del drama SeaChange. Visto che non credo sia mai uscito in Italia (nè altrove), direi che possiamo passare oltre.

Animo! Animo!

Tra gli appassionati di animazione si fa un gran parlare di Infinity Train! La nuova serie di Cartoon Network nasce da un episodio pilota messo in rete nel 2016 e che da allora è stato visto da quasi cinque milioni di persone. Parla di una ragazzina che viaggi insieme al proprio robot dentro un treno apparentemente infinito, sullo sfondo di un mondo devastato da chissà che cosa. Una specie di Snowpiercer per ragazzi, forse. Negli USA ne parlano come di un piccolo capolavoro, per musiche, mistero, voice-acting…

Netflix / Prime Video / Hulu…

Wu Assassins Season 1

Ci mancava solo Nick è una sitcom di Netflix che questa settimana è arrivata alla seconda stagione, quattro mesi dopo la prima. Ma una volta non doveva passare un anno? Si vede che abbiamo la memoria sempre più corta! Comunque c’è Sean Astin che fa il papà adottivo di una tredicenne imbrogliona. Per qualcuno potrebbe essere già sufficiente per guardare la serie!

A volte ce ne dimentichiamo, ma esiste anche Facebook Watch. In questa piattaforma è stato appena diffusa la nuova stagione del breve teen drama Five Points. Ignoriamola pure.

Una novità un po’ più interessante è The Naked Director, semi-biografia romanzata di un regista che vuole rivoluzionare l’industria del porno giapponese. Pronti allo spixellamento? Su Netflix!

MOLTO più interessante (perché non ne state parlando TUTTI?) è Wu Assassins, su un chef nella Chinatown di San Francisco che rimane coinvolto in brutti affari con la Triade e scopre di avere i poteri dei Wu Assassins, mitico gruppo di eroi destinato a lottare contro i cinque malvagi Wu Warlords. Il protagonista è IKO UWAIS, basterebbe dargli carta bianca di prendere a calci chi vuole e come vuole e sono sicuro avremmo un’ottima serie!

Sempre su Netflix arrivano la quarta stagione della spagnola Las Chicas del Cable e la prima del drama d’azione portoghese Sintonia. I fan della penisola iberica gioiranno. Ma soprattutto è uscita la terza stagione di Glow. Glow è un piccolo capolavoro su una federazione di wrestling al femminile negli anni 80, ha nel cast un Marc Maron straordinario e tanti personaggi delineati benissimo. La produzione è quella di Orange is the new Black, e si vede… dategli una chance e non ve ne pentirete!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 19/08/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 19/08/2019

Le temperature, grazie a dio, stanno diminuendo. Vediamo se i vari network di tutto il mondo ne hanno approfittato per tornare a fare uscire qualche novità! Novità succulente Quest'anno con Chernobyl, Euphoria e non solo, HBO sembra seriamente intenzionata a riprendersi lo...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 05/08/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 05/08/2019

Anche i primi giorni di Agosto escono nuove serie! Scopriamo quali insieme nel consueto appuntamento del lunedì!

Geekoni Film Festival 2019: School of Rock!

Geekoni Film Festival 2019: School of Rock!

Per il secondo anno del Geekoni Film Festival ho scelto di raccontarvi una pellicola che ogni volta sa regalarmi adrenalina ed entusiasmo: School of Rock!

4 Comments

  1. Conte Gracula 7 days ago
    Rispondi

    Botulino Hills 90210 (non è il codice postale, ma il costo degli interventi) non mi attira granché, già non amavo la serie originale 😛
    Ma vedo che c’è la Doherty, che sapevo alle prese con un brutto tumore: se sta meglio, son contento per lei!

    Infinity Train mi incuriosisce davvero tanto ^^

  2. Pietro 6 days ago
    Rispondi

    Se la danno in tv la vedo, altrimenti non la cerco, parlo ovviamente di BH902010..

  3. fperale 6 days ago
    Rispondi

    Molta curiosità per BH90210.. sembra abbastanza folle come idea!

  4. pirkaf76 5 days ago
    Rispondi

    Beverly prima o poi penso di recuperarla, almeno qualche episodio.
    Glielo devo perché fu una compagnia di tante serate e pomeriggi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.