Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Novità succulente

A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua scalata ai vertici di un sistema di vendita piramidale che ha rovinato la sua famiglia. Sembra assurdamente divertente, spero che arriverà in Italia da qualche parte.

Voliamo in Nuova Zelanda con una serie crime prodotta dal locale network Tv3: The Gulf è una miniserie dall’evidente flavour internazionale, che si ispira a prodotti come The Killing o Broadcurch. La detective Jess Savage deve investigare su dei casi di omicidio in una piccola isola, mentre combatte i suoi demoni personali. Vedremo un po’ se arriverà anche oltreoceano!

Cose buone dal mondo

Se è buona davvero non lo so, ma dalla Francia arriva la terza stagione di Tomorrow is Ours, family/drama che gli appassionati italiani si sono potuti godere su Fox Life. Se proprio siete appassionati di soap francesi è cominciata anche la seconda stagione di Chronicles of the Sun, che sembra la risposta transalpina a Un Posto al Sole ma ehi, non vi giudico! Ancora Francia? Ma sì! Le Temps Est Assassin sembra però più interessante, un giallo su una donna che torna sul luogo dove un’incidente ha ucciso i suoi genitori e suo fratello venticinque anni prima, lasciando lei come unica sopravvissuta. Nel cast anche la nostra Caterina Murino.

Per gli appassionati di tv thailandese (!!!) segnalo invece Why R U?, una… serie romantica/gay? Ok, anche i thailandesi sono più avanti di noi.

Dalla Cina arriva invece My Mowgli Boy, che è proprio quello che sembra: un seguito romantico del Libro della Giungla, con Mowgli introdotto alla civiltà che scopre l’amore. Ok: è Bingo Bongo!

Un’altra nazione che non trattiamo mai in questa rubrica è la Russia… ma ehi, usciranno anche serie tv da loro, no! Magari potete provare a dare un’occhiata al calcistico Vne Igry, giunto pochi giorni fa alla seconda stagione. Poi ditemi com’è!

Infine, pensavate davvero che vi potessi lasciare senza una serie coreana? Attenzione perché c’è un colpo di scena: questa volta è un horror! Strangers from Hell prova a darci una nuova rilettura del tema “vicini rompiscatole”, con un giovane che si trasferisce in un minuscolo appartamento che ha bagno e cucina in comune con le altre stanze, e comincia a notare strani comportamenti da chi abita vicino a lui, oltre a un rumore costante che proviene dal piano di sopra…

A volte ritornano

Inizia settembre e inizia il periodo dei grandi ritorni (a dire il vero negli ultimi giorni di Agosto, cari i miei precisini!): su Starz torna l’intrigante e sensuale storia di potere e riscatto Power, con la sesta stagione (io a dire il vero mi sono fermato alla seconda, ma non era male); su Showtime la quinta di The Affair, che prima o poi continuerò a guardare (qui sono alla terza); su HBO la stagione finale di Ballers, con The Rock sempre protagonista; su Hallmark la quarta di Chesapeake Shores, che preferisco non approfondire ulteriormente.

Animo! Animo!

Un po’ di roba per bambini: la settima stagione di Trolls, la seconda di Mighty Little Bheem e la quarta di True and The Rainbow Kingdom su Netflix, la terza di GoJetters su CBeebies, su Boomerang arrivano anche nuovi mini-episodi dei Looney Tunes!

Netflix / Prime Video / Hulu…

La serie più attesa nel mondo nerd era sicuramente il ritorno di The Dark Crystal: la Resistenza, prequel “nero” del film anni 80 coi pupazzoni. I pupazzoni ci sono sempre, e la qualità dell’animazione è assolutamente sconvolgente. Quando tre Gelfling scoprono l’orribile segreto dietro il potere degli Skeksis, intraprendono un epico viaggio per guidare una ribellione e salvare il loro mondo… E noi viaggeremo con loro!

Amazon Prime Video risponde invece con Carnival Row, che sebbene meno pubblicizzata (nonostante Orlando Bloom e Cara Delevigne come protagonisti!) sta avendo un discreto successo. Anche questo è un fantasy, di ambientazione direi fatato-steampunk, con un’immigrazione incontrollata in città di molte creature mitiche che lasciano i propri luoghi d’origine, e una serie di omicidi irrisolti che alimentano le tensioni.

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 26/08/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 26/08/2019

Ultimo appuntamento del mese di Agosto con la rubrica, e vediamo un po' cosa ci offrono le televisioni di tutto il mondo questa settimana! Novità succulente La controparte inglese della nostra Sky ci propone una nuova comedy-drama dal nome Brassic, ma questi maledetti non...

1 Comment

  1. Pietro Sabatelli 14 days ago
    Rispondi

    I pupazzoni, i pupazzoni! Comunque sbaglio o la Dunst è ingrassata?
    Ma Ballers intendi la quinta o la quarta che sto per vedere?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.