Storie dall’Europa Nera

Storie dall’Europa Nera

Ciao! Vi ricordate di me? Se la risposta è no… vi capisco. Sono rimasto colpevolmente assente dal blog per troppo tempo, un po’ per i molti impegni che si sono accumulati e un po’ perché avevo perso gli stimoli per dedicarmici. Ma negli ultimi tempi mi sta tornando la voglia. Quindi, chissà. Vedremo se riuscirò a mantenere i buoni propositi…

La novità del momento è che ho un progetto (letterario e non solo) che mi sta prendendo moltissimo. Ci sto lavorando dall’autunno del 2019 in collaborazione con alcuni amici di talento, tra i quali spicca il collega Andrea Berneschi, uno di cui i lettori di vecchia data dovrebbero avermi già sentito parlare…

Si chiama Storie dall’Europa Nera, o se preferite solo Europa Nera. È un’ambientazione ucronica/horror nella quale lo sbarco in Normandia è fallito. Alcuni sopravvissuti americani del D-Day hanno raccontato di misteriosi gorghi che hanno inghiottito navi e uomini prima dello sbarco, e di terribili creature uscite dalle acque che hanno fatto strage tra le truppe. Solo leggende? O forse i nazisti hanno utilizzato gas allucinogeni? Quando tre mesi dopo anche un secondo tentativo di sbarco viene respinto, con perdite ancora maggiori, si capisce che nelle voci c’è qualcosa di vero. I nazisti stanno utilizzando forze oscure ed inquietanti nella loro guerra…

Alla fine, il mondo rimane diviso in tre blocchi: a est i comunisti sotto la guida dell’Unione Sovietica, a ovest gli Stati Uniti e le poche democrazie liberali rimaste, al centro il dominio del Reich, che riunisce molti paesi sotto il simbolo della svastica. Anche dopo il cessate il fuoco, le tensioni non termineranno, e la Guerra Fredda che ne seguirà sarà ancora più complicata di quella che abbiamo vissuto davvero…

È già uscito su Amazon il primo ebook, che comprende due racconti più alcuni brevi approfondimenti.

Il primo racconto è Se cammini attraverso l’inferno, di Andrea Berneschi.

C’è un numero quasi incalcolabile di chilometri, tra la pace della cittadina dell’Ohio dove è cresciuto e questa Normandia piovosa, fredda anche a giugno, nella quale Billy Doyle è pronto a sbarcare, insieme a tanti suoi commilitoni della Prima Divisione. Non è la prima volta al fronte, Billy spera di tenere sotto controllo la paura, e anche il suo problema, che non si ripresenta ormai da molto tempo. Ma ad aspettare lui e l’esercito anglo-americano non ci sono solo giovanissimi soldati nazisti, ma anche qualcosa di più oscuro, terribile ed imprevisto…

Il secondo racconto è mio, e si intitola Un grande passo per l’umanità.

L’umanità si prepara a mettere il primo piede sulla Luna, ma nel mondo di Europa Nera questo onore non toccherà a Neil Armstrong, ma a una ben nota cosmonauta Sovietica… Il mondo si ferma a guardare, ma nell’Appennino fascista il regime censura i successi del volo spaziale. Malgrado questo, alcune famiglie di oppositori decidono di riunirsi per assistere allo spettacolo…

Le copertine e gli altri materiali grafici sono opera della mia artista preferita, ovvero Chiara Leidi.

Il secondo volume è già quasi pronto, ma ci sarà tempo per parlarne a dovere… Ne seguiranno altri fino a un “omnibus” estivo che sarà disponibile anche in versione cartacea con qualche contributo inedito. Nelle prossime settimane spero di potervi fornire qualche ulteriore approfondimento. Intanto che ne dite? Vi incuriosisce? Se avete qualche curiosità sull’ambientazione o sulle future storie non esitate a chiedere, sia tra i commenti che per email… che è sempre attiva! info@cumbrugliume.it

Volete altri modi per contattarci? Prontissimi!

Ci trovate su Facebook
Ma anche su Instagram

Dimentico qualcosa? Oh, sì, giusto una piccolezza…

IL LINK PER L’ACQUISTO!

Compratelo (o prendetelo su Kindle Unlimited! Lo sapete che Amazon offre un mese gratis di prova? Quale migliore occasione per testarlo?) e fatemi sapere! In cambio prometto che ci rileggeremo presto!

logo

Related posts

Luca

Luca

Visto che la narrazione popolare vuole che questo 2021 sia l'anno delle rivincite popolari in campo internazionale per l'Italia, aggiungiamo alla lista delle rivincite più comuni (Maneskin all'Eurofestival, nazionale di calcio agli europei, medaglie d'oro alle olimpiadi... tutte cose...

Nuova sezione video sul sito

Nuova sezione video sul sito

Forse avrete notato l'aggiunta in alto della nuova sezione "Spaghetti weird", che raccoglie i video del mio nuovo canale Youtube di cui vi ho parlato nell'ultimo articolo. Spero che così siano più facilmente raggiungibili. Nel video nuovo vi parlo di Mattanza, di Jack Sensolini e Luca...

Spaghetti Weird

Spaghetti Weird

Un'altra delle novità delle ultime settimane è lo sbarco del vostro affezionatissimo su Youtube. Saltuariamente avevo pubblicato qualche video anche in passato, ma ora l'intenzione sarebbe di farne un appuntamento semi-regolare, almeno un paio di volte al mese. Ecco quindi SPAGHETTI...

3 Comments

  1. Iuri 12 April 2021
    Rispondi

    Mi sembra un progetto parecchio interessante

    • michele 12 April 2021
      Rispondi

      Lo è! Giuro che non lo dico perché ne sono l’autore 😁

  2. Conte Gracula 28 April 2021
    Rispondi

    Arrivo dopo settimane (anche io sono un po’ preso da altro) comunque bentornato!
    Il vostro progetto è davvero affascinante, spero che prosegua bene e di poter leggere qualcosa, appena mi tornerà la voglia di farlo 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.