Category Arezzo

MA COSA VOGLIONO QUESTI GHEI????11!!!??

Vi dirò la verità, io sulla legge sulle unioni civili avrei molto da ridire, perché una legge che identifica cittadini di serie A con diritti di serie A e cittadini di serie B con diritti di serie B è a mio parere profondamente sbagliata. E’ vero però che fino a ieri non esistevano neppure questi diritti, quindi in un certo modo è un passo avanti che va celebrato senza troppe feste, ma con un mezzo sorriso. Diciamo che è un punto di partenza e allora viva gli arcobaleni e speriamo che presto tutti si possano sposare e i figli di coppie omosessuali non siano discriminati.

Ma mentre il nostro paese prova faticosamente ad affrancarsi dal lungo medioevo, qualcuno non si arrende, e anzi prova a tornare indietro, perché come si stava bene nell’età della pietra, signori miei…

Play Pride Arezzo

Domani e d...

Read More

La leggenda del sottopassaggio maledetto

Si potrebbe pensare che una frazione relativamente giovane come Indicatore (nel comune di Arezzo) non possegga quel patrimonio di leggende, case stregate, lupi mannari ed apparizioni di diavoli le cui storie si tramandano da tempi immemori dai vecchi del paese alle orecchie curiose dei più giovani. Ed in effetti era così, almeno fino a qualche tempo fa, perché da qualche anno abbiamo anche noi la nostra leggenda, certo più recente delle altre, ma non per questo meno terrorizzante…
LA LEGGENDA DEL SOTTOPASSAGGIO MALEDETTO
Non poi così tanto tempo fa esisteva nel Comune di Arezzo un piccolo paese i cui abitanti vivevano felici, il paese di Indicatore...
Read More

Quando c’era Arezzo Wave

Ho 35 anni, e sono su internet da quando ne avevo 17. Mi ricordo i tempi delle chat via web, di iRC, dei newsgroup… dei social prima che esistessero i sociali. Si incontrava uno sconosciuto e si cominciava a chiacchierare, meglio ancora se aveva un nickname femminile, ovviamente. E quando arrivava la domanda “di dove sei?” alla mia risposta “di Arezzo” seguiva immancabile “ah, sono stato/andrò/vorrei andare ad Arezzo Wave!”.
Arezzo era conosciuta in tutta Italia per Arezzo Wave. I trenta/quarantenni di oggi se ne ricorderanno di sicuro.
D’altra parte dove altro c’era una cinque giorni di musica e non solo, completamente gratuita, che presentava artisti come David Byrne, Nick Cave, i Sonic Youth (!), gli Skunk Anansie, Moby, Ben Harper, gli Ska-P, la Dave Matthews Band, i Guano ...
Read More