logo

Il mondo ha bisogno di PUSSY!

Non vi scandalizzate, ce lo dicono proprio loro: Pussy’s Not a Dirty Word! Ed i Nashville Pussy, dopo una lunghissima assenza, sono tornati con Up the Dosage, che sebbene sia a metà del primo ascolto si candida già a disco dell’anno, perché come si fa a battere i Nashville Pussy? Basta leggere le loro influenze: Motorhead, ZZ Top, Ted Nugent, hard rock, southern rock, country, punk, il whisky, la topa. Non si può sbagliare!
E se su disco sono imperdibili, è nell’esperienza live che i Nashville Pussy danno il loro meglio. Domenica 23 Febbraio suoneranno al Freakout Club di Bologna insieme agli Hellvis! Ci vediamo lì!
(peccato solo non ci sia più Corey Parks… lacrimuccia)
una simpatica coppia di bassisti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: