logo

Novità dalle sale: 04/06/2015 – Il ritardo della Furia!

Una grossa infornata di titoli questa settimana ma… l’unico davvero interessante l’ho già visto mesi fa 😀 Esatto, si tratta proprio di…
– FURY, di David Ayer. Con Brad Pitt, Shia LaBeouf, Logan Lerman
Genere: guerrone

Un filmone di guerra vecchio stampo, uscito in Italia con troppi mesi di ritardo causa casini in distribuzione. Trovate la mia bellissimissima recensione cliccando qui
Perché potrebbe piacere: beh, non l’avete letta?
Perché potrebbe non piacere: come sarebbe a dire che avete gusti opposti ai miei?
Voto: **** 1/2
– INSIDIOUS 3 – L’INIZIO, di Leigh Whannell. Con Dermot Mulroney, Stefanie Scott, Angus Sampson
Genere: horrorone

Il terzo film di una delle saghe horror di maggior successo degli ultimi anni torna indietro di qualche anno. Quindi un prequel, ewwiwa!
Perché potrebbe piacere: la saga non è male…
Perché potrebbe non piacere: il 99% delle volte i prequel sono delle cacate
Voto all’aspettativa: *1/2
– UNA STORIA SBAGLIATA, di Gianluca Maria Tavarelli. Con Isabella Ragonese, Mehdi Dehbi, Francesco Scianna
Genere: errato

Una infermiera pediatrica sposata con un militare va in missione in Iraq per aiutare i bimbi malati di labbro leporino ma soprattutto per trovare chi ha aiutato un kamikaze a compiere l’attentato che ha portato morte e distruzione…
Perché potrebbe piacere: tanti temi nobili
Perché potrebbe non piacere: scommetto il mignolo del piede sinistro che è una roba pallosa
Voto all’aspettativa: 😛
– ACCIDENTAL LOVE, di David O. Russell (come Stephen Greene). Con Jake Gyllenhaal, Jessica Biel, Catherine Keener
Genere: bizarre love

Jessica Biel fa la cameriera in una piccola cittadina, il fidanzato James Marsden le chiede di sposarlo ma lei si ritrova con un chiodo conficcato in testa ed inizia a comportarsi in maniera strana. Così va a Washington alla ricerca di una migliore assistenza sanitaria, e lì incontra il giovane parlamentare Jake Gyllenhaal…
Perché potrebbe piacere: tanti bei nomi nel cast ed il regista è quello del premio Oscar Il Lato Positivo!
Perché potrebbe non piacere: …il regista odia talmente tanto il film da aver chiesto di togliere il suo nome…
Voto all’aspettativa: :P:P:P
– LA RISPOSTA E’ NELLE STELLE, di George Tillman jr. Con Britt Robertson, Scott Eastwood, Melissa Benoist
Genere: sentimentalone

…epperò è SBAJATA!
Perché potrebbe piacere: leggete tutti i romanzi di Nicholas Sparks
Perché potrebbe non piacere: brucereste tutti i romanzi di Nicholas Sparks
Voto all’aspettativa: :P:P:P:P
– FUORIGIOCO, di Carlo Benso. Con Toni Garrani, Nicola Pistoia, Crescenza Guarnieri
Genere: arbitro!

Un dirigente d’azienda sui 55 viene licenziato e non sa più che fare della sua vita
Perché potrebbe piacere: esordienti con idee interessanti e passione
Perché potrebbe non piacere: bravi eh, ma dupalle all’ennesima potenza
Voto all’aspettativa: :P:P
– EISENSTEIN IN MESSICO, di Peter Greenaway. Con Elmer Bäck, Luis Alberti, Maya Zapata
Genere: metafilmicone

Eisenstein se ne va in Messico a girare il suo capolavoro Que Viva Mexico… lì scoprirà molte cose, anche su se stesso.
Perché potrebbe piacere: Greenaway ha (aveva?) un talento visivo incredibile…
Perché potrebbe non piacere: …spesso al servizio di storie dupallosissime
Voto all’aspettativa: 😛
– FUORI DAL CORO, di Sergio Misuraca. Con Dario Raimondi, Alessandro Schiavo, Alessio Barone
Genere: siculo

Un film che tenta di raccontare la Sicilia contemporanea mescolando i più disparati generi narrativi, dalla farsa al noir, dal pulp alla commedia etnica..
Perché potrebbe piacere: c’è molta carne al fuoco e molto entusiasmo
Perché potrebbe non piacere: anche molta indecisione e quasi-dilettantismo
Voto all’aspettativa: :P:P:P
– E’ ARRIVATA MIA FIGLIA, di Anna Muylaert. Con Regina Case, Michel Joelsas, Camila Márdila
Genere: brasileiro

Val lavora come cameriera a San Paolo e non vede sua figlia, affidata a parenti nel nord del paese, da dieci anni. Il suo ritorno per iscriversi all’università provocherà cambiamenti nelle vite di tutti…
Perché potrebbe piacere: film piuttosto apprezzato dalla critica…
Perché potrebbe non piacere: certo che hanno trovato l’unica ragazza brasiliana piatta come una tavola… NO NO E NO!
Voto all’aspettativa: 1/2*
– LE REGOLE DEL CAOS, di Alan Rickman. Con Kate Winslet, Matthias Schoenaerts, Alan Rickman
Genere: parruccone

Amori ed intrighi alla corte di Luigi XIV
Perché potrebbe piacere: tanti grossi nomi coinvolti
Perché potrebbe non piacere: filmone pesantone dupalle
Voto all’aspettativa: :P:P:P
– IL COLORE VERDE DELLA VITA, di Pier Luigi Sposato. Con Francesco Maccarinelli, Roberto Rizzoni, Olga Guseva
…fanno uscire un film con questo titolo ora che la Lega va forte, eh? FURBINI, ma a me non mi fregano. FILM ITALIANO INUTILE DELLA SETTIMANA!

2 thoughts on “Novità dalle sale: 04/06/2015 – Il ritardo della Furia!”

  1. Sta settimana settimanaccia proptio… I film di guerra non sono propriamente il mio genere, ma alla fine fine Fury è l'unico che voglio vedere davvero. Poi Insidious 3, ma quello perchè gli horror li guardo a prescindere…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: