Botte da orbi tagged posts

Botte da orbi #10: Boyka: Undisputed

Scott “Boyka” Adkins, “the most complete fighter in the world”, non è mai stato così in forma. Ormai è talmente tanto sdoganato come protagonista da aver fatto cambiare nome alla saga: tutti hanno capito che gli spettatori vogliono solo vederlo menare, così nel suo quarto capitolo Undisputed diventa il sottotitolo, e gli onori della scritta grande in copertina spettano a lui, il russo più spaccaculi del mondo! Dopo il finale del terzo film la prigione è solo un ricordo: ora Boyka lotta con altri atleti veri, con delle regole vere, è pronto per dominare il mondo delle arti marziali miste e dopo la sua ultima vittoria viene persino invitato a Budapest dove si terrà un torneo con tutti i più grandi talenti europei...

Read More

Botte da orbi #9: Tekken

Chiediamocelo: perché continuano a fare film tratti da picchiaduro? Non ha insegnato niente Street Fighter (1994), che neppure un Van Damme ancora in forma è riuscito a salvare e che ha l’onta di essere stato l’ultimo film recitato dal mitico Raul Julia? O il seguito (2009), da ricordare solo perché Kristin Kreuk è comunque un bel vedere? Mortal Kombat (1995) era quasi altrettanto brutto, ma almeno ha avuto ottimi incassi al botteghino, ma qualcuno si ricorda il terrificante sequel (1997)? DOA: Dead or Alive (2006) era una scusa per guardare qualche bella gnocca tirarsi calci, e nonostante questo è stato un flop colossale. Se vogliamo allargare il campo ai picchiaduro a scorrimento, qualcuno di voi ha visto Double Dragon (1994) con Mark Dacascos?? Io purtroppo si…

Nonostante questo,...

Read More

Botte da orbi #8: La Leggenda del Calcio d’Acciaio

Vi dirò la verità, avevo intenzione di parlare di un film completamente diverso per l’ottavo appuntamento del ciclo Botte da Orbi, ma quando ti trovi di fronte un film come La Leggenda del Calcio d’Acciaio, completamente sconosciuto, la cui locandina mette insieme botte, lupi, fiche e una posa a metà tra Kenshiro e Bruce Lee strillando “IL MIGLIOR FILM ACTION DEGLI ULTIMI VENTI ANNI!” come si fa a non dargli fiducia?

La Leggenda del Calcio d'acciaio

Come avrete capito, in originale il film si chiama The Bodyguard, ma è anche noto come Super Bodyguard, perché il regista/attore/sceneggiatore/editor/probabilmente anche lavacessi Yue Song non è certo tipo da farsi avanti timidamente alzando il dito mignolo e dicendo “si, una volta ho visto un film di kung fu”...

Read More