Editoriale Cosmo tagged posts

Battaglia – Ragazzi di Morte

Pietro Battaglia è un vampiro. È immortale, spietato, ha una forza sovrumana e ha attraversato la storia d’Italia, il suo presente e il suo passato, affondando i propri canini nelle storie più torbide e in quelle più famose, sempre dietro le quinte. Senza una morale che non sia la propria, ha lasciato credere al Potere (con la P maiuscola) di potere essere usato, ma in realtà è stato lui a manovrarlo per il proprio gioco personale.

Battaglia Ragazzi di Morte

Pier Paolo Pasolini era poeta, artista, uomo fragile e contorto. Qualcuno ha provato a usare anche lui: un contropotere debole, schiacciato dal peso del controllo straniero, una parodia di controllo inferiore anche nel numero rispetto al Potere vero. Tre scimmiette comuniste per caso contro quattro Cavalieri dell’Apocalisse...

Read More

Nuvolette #17: The Spider – La Regina degli Zombie

CONFESSIONE: quando ho letto dell’uscita di The Spider, nella pagina facebook della Editoriale Cosmo, ho pensato a un clone dell’Uomo Ragno in versione pulp. E mi sono anche stupito che la Marvel concedesse la commercializzazione di una copia così smaccata! C’è il costume da ragno, ci sono i grattacieli sui quali volteggiare, è vero che lo spararagnatele è sostituito da una più banale pistola ma insomma, dai.

The Spider

Ecco, ho sbagliato tutto. Innanzitutto perché The Spider è nato MOLTO prima dell’Uomo Ragno. 1933 contro 1962. È una creatura di Harry Steeger, uno dei massimi esponenti dell’editoria pulp che imperava in quegli anni. Di The Spider esistono una tonnellata di romanzi scritti da Norvell W...

Read More

Nuvolette #15: Kull di Valusia

Kull di Valusia – La Strega dell’Odio

Sceneggiatura: David Lapham
Disegni: Gabriel Guzman

Kull di Valusia

Era quasi un mese che non riparlavo di fumetti… era tempo che lo rifacessi! Con un titolo come questo, poi, che è riuscito a riportarmi indietro nei ricordi…

David Lapham non è certo un nome sconosciuto per gli amanti dell’arte sequenziale. Quando ho cominciato ad appassionarmi veramente del fumetto, ai tempi dell’adolescenza, uno dei titoli di cui più si parlava era Stray Bullets, che lo vedeva all’opera come autore completo e gli fece vincere due Eisner Awards. Ricordo che era pubblicato in Italia dalla Magic Press su Il Corvo Presenta, che io non prendevo, ma riuscii a leggere a scrocco la prima raccolta...

Read More