Il vinile della settimana: Motörhead – No Sleep ‘til Hammersmith

Ho sempre amato i dischi dal vivo, perché meglio di ogni altra cosa riescono a catturare (quando sono fatti bene, ovviamente) lo spirito di una rock band nei suoi giorni migliori. E per i Motörhead non c’è probabilmente stato un momento migliore di quel magico 1981, quando ancora l’onda lunga del punk ribolliva nel Regno ..

Read more
Altre dieci band di cui vorremmo vedere la biografia al cinema (dopo Queen e Mötley Crüe)

Le biografie musicali al cinema non sono certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi mesi, dopo il successone di Bohemian Rhapsody, sembrano essere diventati l’ultima moda dalla quale nessuno si può esimere. In attesa quindi del biopic su Elton John, e dopo esserci goduti The Dirt sui Mötley Crüe, ecco altre dieci band di cui ..

Read more
Lemmy Kilmister: 24/12/1945 – 28/12/2015

La mia storia preferita di Lemmy, raccontata nella sua autobiografia La Sottile Linea Bianca, è quella di quando il suo manager lo convinse a farsi un ricambio completo di sangue, convinto che il suo organismo potesse così depurarsi dalla sua abituale dieta che comprendeva due bottiglie di Jack Daniels al giorno e una quantità inimmaginabile ..

Read more
Non è il volume che è troppo alto, sei tu che sei troppo vecchio!

La frase è di Ozzy Osbourne (pare), ma io la vedo meglio attribuita a quel giovanotto terribile che risponde al nome di Lemmy Kilmister, nato proprio oggi 68 anni fa a Stoke-on-Trent, Inghilterra. Lemmy è passato come un treno attraverso quattro generazioni di musicisti ed ancora oggi fa la musica più truce, più cattiva, più ..

Read more
Motorhead – Motorizer

Leggenda vuole che i Motorhead alternino un disco bello a uno brutto o poco ispirato. Leggenda, appunto. Già dopo l’ottimo Inferno i Motorhead ci avevano stupito con Kiss of Death, a mio parere un lavoro all’altezza dei classici del gruppo, e ora… arriva Motorizer! Il disco si muove sulle solite coordinate: undici canzoni veloci, aggressive, ..

Read more