logo

La top ten dei migliori film del 2017

Wind River

Dopo le posizioni dalla 30 alla 21 e quelle dalla 20 alla 11 è arrivato finalmente il momento della attesa top ten dei migliori film del 2017!

Un breve riepilogo dei vincitori degli ultimi anni:

2012: Argo
2013: Il Lato Positivo
2014: Her
2015: Mad Max: Fury Road
2016: Room

E un’occhiata alla classifica generale fino ad ora!

30 – 68 Kill
29 – Tonight She Comes
28 – It Stains the Sands Red
27 – Wonder Woman
26 – Killing Ground
25 – Free Fire
24 – Logan
23 – Better Watch Out
22 – SpiderMan: Homecoming
21 – Brawl in Cell Block 99
20 – Brimstone
19 – Okja
18 – Jawbone
17 – The Devil’s Candy
16 – Blade Runner 2049
15 – Hacksaw Ridge
14 – I Guardiani della Galassia vol. 2
13 – Shin Godzilla
12 – Thelma
11 – Star Wars – Gli Ultimi Jedi 

Ed ora, le prime dieci posizioni…

10 – Coco

Coco Pixar

Coco (un po’ inaspettatamente per me) è stato il ritorno della Pixar ad un cinema di assoluta eccellenza, dopo qualche anno sottotono. Un film davvero per tutti, pieno di colori, musica, momenti che ti toccano il cuore. Visivamente è quanto di meglio la Disney abbia mai prodotto. Una vera gioia! (non ancora recensito)

09 – La La Land

La La Land

Non sono un esperto di musical e ho affrontato La La Land con un certo timore, ma è bastata la prima scena per coinvolgermi in questa meraviglia. Una nuova gioia per gli occhi (e per le orecchie!), un film che urla a piena voce passione per il cinema, la cui (quasi) perfezione registica si accompagna a un tocco leggero… È incredibile pensare che Damien Chazelle sia così giovane e abbia ancora così tanti margini di miglioramento (e così tanti film davanti a sè!). Qui la mia opinione.

08 – Baby Driver

Baby Driver

Altro film recuperato all’ultimissimo secondo e quindi non ancora recensito, Baby Driver mi è sembrato (non uccidetemi per il paragone!) un insano e riuscitissimo mix tra La La Land e Mad Max: Fury Road. So che non ha senso, ma pensateci! Ne parlerò meglio tra qualche giorno… 🙂

07 – Arrival

Arrival

Comunque la pensiate su di lui, qualsiasi discussione sul regista dell’anno deve partire da Denis Villeneuve. Il canadese è riuscito a tirar fuori in pochi mesi due pellicole di qualità innegabile, e con Arrival ha riportato in alto un certo tipo di fantascienza che al cinema vorremmo vedere più spesso. Fotografia e Amy Adams perfette. Qui la mia recensione!

06 – It

It 2017 Pennywise

Una riflessione sulla paura capitata in un momento perfetto. It ha sorpreso, ha spaventato, ha generato polemiche… Con un budget tutto sommato minimo ha ribadito (come se ce ne fosse bisogno) per l’ennesima volta l’attualità del cinema horror. Con la seconda parte sarà tutto più difficile, ma intanto ci siamo goduti la miglior trasposizione da Stephen King mai vista… Qui alcune mie riflessioni sul film!

05 – Get Out

Scappa - Get Out

Indovina dove ti porto a cena?

Quando il protagonista di un horror è nero… chi muore per primo? Un altro colpaccio della Blumhouse, un film che sembrava un prodottino di serie B che mischiava commedia ed horror, è invece è ancora discusso, addirittura come possibile candidato agli Oscar. Che esordio per Jordan Peele! Recensione qui! (guardatelo in lingua originale, vi prego!)

04 – Manchester by the Sea

Manchester by the Sea

Il momento filmone strappaanima, con i tre minuti migliori dell’anno. Tre minuti che danno la svolta a un film che fino ad allora non era stato così perfetto, vivendo di grandi interpretazioni (Casey Affleck, Michelle Williams, il sempre sottovalutato Kyle Chandler) ma senza fare il passo decisivo. Ma quando questo passo finalmente arriva… Un film che mi è rimasto dentro. Recensione qui.

03 – Wind River

Wind River

L’ultimo film visto in extremis e ancora non recensito strappa a sorpresa la medaglia di bronzo. Taylor Sheridan è alla seconda regia (ahimè non conosco il suo film precedente, Vile) e alla terza sceneggiatura, dopo Sicario e Hell or High Water. Mica male come curriculum. Come quest’ultimo film, Wind River è un western senza west, vissuto tra i ghiacci, con un bravissimo Jeremy Renner. Da brividi.

02 – Atomica Bionda

Atomica Bionda

Si può discutere sul fatto che senza Charlize Theron Atomica Bionda avrebbe perso gran parte della sua efficacia… ma cazzo, Charlize Theron c’è! E Atomica Bionda mi ha regalato un’esperienza magnifica di puro cinema, mi ha lasciato a bocca aperta. Visto anche John Wick 2 (sufficiente e poco più), credo che abbiamo capito chi è il vero talento della coppia di registi del primo film…

01 – Dunkirk

Dunkirk

Onestamente, non so se è il miglior film del 2017. Sicuramente non è il film che ho più amato nel 2017. Ma sono sicuro che Dunkirk sia IL film da vedere per gli appassionati di cinema nel 2017. Qui la mia recensione!

19 thoughts on “La top ten dei migliori film del 2017”

  1. Concordo pienamente su DUNKIRK
    anche se un mio omonimo di Casale Monferrato lo ha classificato come il PEGGIORE dell’anno (gli piace provocare, è fatto così…) credo che nella storia dei film di guerra lascerà una traccia durevole
    So che non vincerà l’Oscar, ma ciò dipende dal fatto che NESSUNO del cast è USA… solo britannici!

    • Non so se vincerà l’Oscar, non sono neppure tra coloro che pensano che Nolan sia il dio della regia… ma credo che sia un film importante e coraggioso, il film del 2017 che verrà ricordato.

  2. Gran bella top ten anche se devo dire che Dunkirk a mio avviso non è il capolavoro di cui tanti parlano, ma del resto è piaciuto a molti ed è uno dei film più apprezzati dell’anno

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: