logo

The New World (Terrence Malick, 2005)

Terrence Malick è uno dei registi più eccentrici ed enigmatici sulla faccia del pianeta. Dopo un esordio folgorante con “La Rabbia Giovane” (1973) è passato a lavorare a “I Giorni del Cielo”, uscito 5 anni dopo… come mai così tanto? Malick girava il film (che aveva per protagonista un giovane e sconosciuto Richard Gere) solo per venti minuti al giorno, al tramonto, e solo se la luce gli piaceva. Il risultato? Un capolavoro, che si è accaparrato premi in ogni dove. Malick sembrava essere diventato una certezza hollywoodiana… e invece no. Altri vent’anni fermo, prima di girare l’altrettanto capolavoro “La Sottile Linea Rossa”, un film di guerra diciamo così inusuale, tra armi sfiorate da fili d’erba, indigeni come ombre silenziose e un sottofondo di musica classica. The New World è il suo film immediatamente seguente, uscito a soli 7 anni di distanza, ed è la storia di… Pocahontas. Si, ma narrata alla maniera di Terrence Malick. Per far capire la pignoleria del regista vi basti sapere che tutti gli attori hanno dovuto imparare l’Algonquin (lingua originaria degli indigeni, parlata ora da 3000 persone molte delle quali assunte per insegnarla al cast), si è girato solo con candele e luce naturale, persino le danze di Pocahontas (scelta dopo 2000 provini…) sono quelle originali. Ne viene fuori un film poetico, magico, di grandissima forza visiva. Un’esperienza… forse non per tutti, visto che lo stile particolarissimo di Malick per qualcuno potrebbe risultare noioso. Non per me comunque, e ora aspetto il suo nuovo “The Tree of Life”, annunciato per quest’anno!

2 thoughts on “The New World (Terrence Malick, 2005)”

  1. Hi! Chanced upon your interesting blog, I’m writing from CozyCot.com, Singapore’s best loved online beauty, fashion, lifestyle, shopping portal and forum. CozyCot.com is looking for bloggers and blogging partners to act as Ambassadors and we would like to invite you to be one! If you like to get rewarded, drive traffic to your blog, write in to us today at blog@cozycot.com.

  2. Ho sempre desiderato essere il corrispondente italiano di un blog di fashion, lifestyle & shopping di Singapore… peccato che ora non abbia tempo, devo andare a fare la cacca. Sarà per un'altra volta!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: