logo

Orange is the New Black – Stagione 2

Maledetto binge-watching! La seconda stagione di Orange is the New Black è disponibile da poco più di una settimana e io… me la sono già guardata tutta! E’ difficile resistere ad una serie che ha quasi tutto quello che in una serie io cerco…

Umorismo? C’è. I momenti divertenti non mancano, lo spirito della protagonista Piper Chapman la rende difficile da odiare persino quando crede che tutto il mondo giri intorno a lei (e succede spesso). In più sono molti i personaggi in grado di creare momenti comici: la grassa lesbica Boo, la folle Crazy Eyes, l’ispanica col monociglione, la muta, la coppia di guardie in amore…
Dramma? C’è. Si finisce per tenere davvero ai personaggi, e i personaggi più comici sanno spesso risultare allo stesso tempo quelli più drammatici senza finire per essere macchiette, segno di grande abilità nella sceneggiatura. La storia di Rosa, ad esempio, è toccante e bellissima.
Tensione? C’è. Il carcere femminile di Litchfield è di minima sicurezza, ma non per questo non vi si creano tensioni sociali, e anche razziali. Non è Oz, ma neanche The O.C. 🙂 E si finisce per tenere davvero alla sorte dei personaggi, specie quelli più bersagliati dalla sfortuna…
Amore? Ovvio! Una storia d’amore travagliata… che non è ovviamente quella più ovvia. 
Tette? 
La seconda stagione di Orange is the New Black è sicuramente più corale della prima. In certi episodi la “protagonista” Piper Chapman non appare affatto, ed anche il finale della serie va a focalizzarsi su tutt’altro (con mio grande piacere). Andiamo a conoscere la maggior parte dei personaggi più nel dettaglio, anche coloro che non hanno un ruolo fondamentale nella serie. Sembra che Jenji Kohan voglia dirci che ogni persona merita di essere conosciuta a fondo, anche se ha fatto del male e si merita di essere in prigione. L’unico difetto della serie resta l’insopportabile (ex :P) fidanzato di Piper interpretato da Jason Biggs… ma diciamo che si sono fatti grossi passi avanti anche in quella direzione. Una terza stagione è stata già confermata, a Piper restano 8 mesi da scontare. Visto il successone credo che almeno una quarta sia d’obbligo.
Voto: **** 1/2

One thought on “Orange is the New Black – Stagione 2”

  1. Ho adorato la prima stagione che ho divorato in pochissimi giorni, appena finisco questi maledetti esami ho intenzione di godermi anche tutta l'ironia della seconda! 😀

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: