logo

Episodio Uno: Ballers

La mia adorazione per Dwayne “The Rock” Johnson cresce quasi di pari passo col suo fisico.
Non potevo quindi certo lasciarmi sfuggire la prima serie televisiva in cui è sia protagonista che produttore esecutivo…
BALLERS
Dwayne Johnson è un campione di football americano che, arrivato a fine carriera, cerca di aiutare altri giocatori a gestire le proprie finanze con un minimo d’intelligenza. Il primo, breve episodio (le puntate sono di 30 minuti) è un interessante mix di humour e momenti più seri: l’ambientazione floridiana (a Miami) offre mare, location alla moda, feste, auto lussuose e tante ragazze seminude, un panorama che non deve essere troppo diverso dalla realtà vissuta da molti ragazzi cresciuti nella povertà quasi assoluta che si ritrovano dopo il college ad avere stipendi di svariati milioni di dollari e decine di sanguisughe che in un modo o nell’altro cercano di vivere alle loro spalle. In parte mi ha ricordato il sottovalutato Power, in parte Californication. Il carisma esplosivo di The Rock potrebbe rendere la serie una piccola grande sorpresa. Per ora l’esordio è positivo, anche se per un pubblico italiano il mondo – realistico – di Ballers potrebbe apparire fin troppo assurdo…
Voto: ***
Continuerò a guardarlo? Si.

2 thoughts on “Episodio Uno: Ballers”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: