logo

Novità dalle sale: 07/05/2015 – torte e gatti spaziali!

Una settimana di film inutili. Pazienza, almeno esce il Final Cut di Blade Runner (in attesa dell’ULTIMATE EXTRA FINAL CUT APPROVED EDITION, siamo fiduciosi).
– THE GUNMAN, di Pierre Morel. Con Sean Penn, Idris Elba, Javier Bardem
Genere: Sean Penn che salva il Congo

Filmaccio che mischia ambizioni di denuncia dello sfruttamento delle multinazionali sulla povera gente africana (NO NWO!!!11!!!) e azione. Sean Penn fa un po’ Che Guevara e un po’ Sylvester Stallone.
Perché potrebbe piacere: non ci sarebbe niente di male a fare Che Guevara O Sylvester Stallone
Perché potrebbe non piacere: ma tutti e due insieme NO
Voto all’aspettativa: :P:P
– LEVIATHAN, di Andrei Zvyagintsev. Con Aleksey Serebryakov, Elena Lyadova, Vladimir Vdovichenkov
Genere: russo

Candidato agli Oscar, premiato a Cannes, Golden Globe, recensioni esultanti, YEAH!!!
Perché potrebbe piacere: vedi sopra
Perché potrebbe non piacere: non c’è niente da fare, io quando leggo tutti questi nomi russi in un film penso alla Corazzata Potemkin
Voto all’aspettativa: :P:P:P
– CAKE, di Daniel Barnz. Con Jennifer Aniston, Anna Kendrick, Britt Robertson
Genere: amaretto

Jennifer Aniston si finge attrice vera in un film (da lei anche coprodotto) che parla di uno dei grandi mali silenziosi del nostro secolo: la depressione
Perché potrebbe piacere: la Aniston non si era mai messa così in gioco, anche umanamente
Perché potrebbe non piacere: Jennifer, ci piaci di più quando fai l’ochetta che fa ridere e balla in perizoma!
Voto all’aspettativa: 1/2 *
– FORZA MAGGIORE, di Ruben Östlund. Con Johannes Kuhnke, Lisa Loven Kongsli, Clara Wettergren
Genere: nevoso

Una coppia svedese con due figli se ne va in vacanza sulle Alpi, perché evidentemente in Svezia avevano poca neve. Durante un pranzo all’aperto notano una enorme valanga che sembra dirigersi a grande velocità verso di loro… il primo istinto del marito è mettere in salvo se stesso, mentre la moglie pensa prima di tutto ai figli. La valanga si fermerà prima di colpirli, ma le loro differenti reazioni porteranno a contrasti sempre maggiori nella coppia…
Perché potrebbe piacere: idea notevole, da un regista di ottimo talento che sa mischiare dramma familiare e commedia degli assurdi
Perché potrebbe non piacere: coproduzione tra duemila paesi europei, e sappiamo cosa questo vuol dire di solito
Voto all’aspettativa: ** 1/2
– LA VOCE – IL TALENTO PUO’ UCCIDERE, di Augusto Zucchi. Con Rocco Papaleo, Augusto Zucchi, Antonia Liskova
Genere: Gigisabani

Una rilettura dark della vita di Alighiero Noschese, grande imitatore suicidatosi (pare) dopo una crisi d’identità, con un inedito ed intenso Rocco Papaleo.
Perché potrebbe piacere: idea originale che abbraccia appieno il suo essere un b-movie
Perché potrebbe piacere: c’è pur sempre Papaleo.
Voto all’aspettativa: *
– DORAEMON IL FILM, di Shinnosuke Yakuwa.
Genere: animazione

Gatto spaziale
Perché potrebbe piacere: da generazioni il cartone più amato dai giapponesi
Perché potrebbe non piacere: i giapponesi sono dei rincoglioniti
Voto all’aspettativa: :P:P:P:P
– MI CHIAMO MAYA, di Tommaso Agnese. Con Matilda Lutz, Melissa Monti, Carlotta Natoli
Genere: …e sono un’alcolista?
Piacere Maya, sapevi di essere anche IL FILM ITALIANO INUTILE DELLA SETTIMANA? 😀

3 thoughts on “Novità dalle sale: 07/05/2015 – torte e gatti spaziali!”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: