logo

Partenze e ritorni: guida alle nuove sere tv – 23/02 – 01/03/2015

House of Cards
Una settimana non particolarmente ricca di uscite ma… quelle poche che ci sono sono decisamente interessanti! Cominciamo da quella più attesa!
27 Febbraio

– House of Cards (terza stagione)
Network: Netflix (online)
Genere: drama / politics / thriller
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 13 (tutti già disponibili)
Continuano su Netflix le vicende di Francis Underwood e della sua scalata al potere negli USA che… beh, si può ancora continuare a salire? Re? Papa? Imperatore? Vedremo!
Perché potrebbe piacere: la serie è recitata in maniera eccelsa (Kevin Spacey ma non solo) e sceneggiata benissimo, e terribilmente realistica…
Perché potrebbe non piacere: all’inizio della seconda stagione c’era stato un netto calo di qualità, confermarsi su livelli altissimi non è mai facile
Voto: ****
1 Marzo

– Secrets and Lies
Network: ABC (USA)
Genere: drama / mystery
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 10
Tratta da una serie australiana. Un padre di famiglia scopre il cadavere di un giovane e viene sospettato di essere lui stesso l’assassino, così decide di mettersi a caccia del vero colpevole…
Perché potrebbe piacere: ben recitata e ricca di colpi di scena. L’originale australiano è giudicato ottimo.
Perché potrebbe non piacere: niente di particolarmente innovativo
Voto: ** 1/2
– Battle Creek
Network: CBS (USA)
Genere: drama / crime
Runtime: 60 minuti
Puntate previste: 13
Nella cittadina di Battle Creek, Michigan, ad un arruffato investigatore di polizia viene affiancato un giovane, bello, carismatico ed apparentemente perfetto agente dell’FBI…
Perché potrebbe piacere: buoni attori perfettamente in parte. Serie creata da Vince Gilligan (Breaking Bad) e David Shore (House)
Perché potrebbe non piacere: la solita “strana coppia” di poliziotti, apparentemente di buona fattura ma non così attraente
Voto: *
– The Last Man on Earth
Newtwork: Fox (USA)
Genere: comedy / sci-fi
Runtime: 30 minuti
Puntate previste: ?
Dopo che l’umanità è stata spazzata via da un virus, Will Forte è rimasto l’unico uomo sulla Terra. Anche se lui continua a sperare di trovare altri sopravvissuti… magari di sesso femminile
Perché potrebbe piacere: quando dicevo che le sit-com hanno bisogno di nuovi approcci per essere convincenti parlavo proprio di cose del genere! Will Forte è proprio bravo.
Perché potrebbe non piacere: idee del genere possono essere grandi successi o fallimenti completi…
Voto: *** 1/2
Le serie che seguirò: House of Cards di sicuro, The Last Man on Earth e Secrets and Lies se mi convinceranno i pilot

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: