logo

Tuesday Trailer #80: Alien: Covenant

Alien: Covenant Ridley Scott Michael Fassbender

Ricominciamo anche a parlare di trailer con uno dei titoli più attesi (e temuti) dell’anno…

ALIEN: COVENANT

Alien: Covenant Ridley Scott Michael Fassbender

La parentesi non è ovviamente messa a caso: il precedente Prometheus è stato accolto in maniera a dir poco controversa, e sebbene io non l’abbia odiato come molti non sono certo rimasto cieco di fronte alle stupidaggini della sceneggiatura, a qualche lungaggine di troppo o a qualche complicazione inutile della trama. Prometheus aveva comunque anche delle cose positive, e Ridley Scott successivamente ha dimostrato con l’ottimo The Martian di non essere ancora finito del tutto… la sua carriera è stata quasi sempre così, due film ottimi e due mediocri, quindi smettiamola di fare pronostici e… incrociamo le dita!

Il 2017 potrebbe portare ad un nuovo rilancio della saga di Alien, a 38 anni dall’uscita del film originale. C’è anche un progetto di Neil Blomkamp che potrebbe vedere la luce non tardissimo, e questo Covenant dal trailer non sembra male. Ok, sono onesto, non sembra neanche troppo Alien… ma la speranza è l’ultima a morire, no? Mi basterebbe non ci fossero scienziati che tocchicciano a mani nude misteriose forme di vita aliene, sarebbe già un bel passo avanti!

Alien: Covenant uscirà nelle sale il 17 Maggio 2017! Andrete a guardarlo o aspetterete magari che venga reso disponibile su Sky o Netflix?

4 thoughts on “Tuesday Trailer #80: Alien: Covenant”

  1. Questa volta è scritto da John Logan e non dal maledetto Cioccolatino Lidelof, il che è già un miglioramento ma non mi fa stare tranquillo. Se Prometheus si sforzava di non sembrare un film di “Alien”, salvo poi esserlo (purtroppo!), questo sembra volersi comprare subito i fan, non so, sensazioni contrastanti. Sarà diretto alla grande da Scott, già lo so, vediamo se sarà anche scritto allo stesso modo. Cheers!

  2. Da amante ventennale dell’universo parallelo di Alien (libri, fumetti, giochi) sono molto titubante sulla forma di comunicazione che ormai considero meno efficace, cioè il cinema. Per guadagnare quanto ci si aspetta, un film ha così tante regole che rischiano di ammazzare una storia, invece altrove si può dire qualcosa di nuovo sugli alieni senza tirare pipponi sull’origine dell’umanità.
    Inoltre il cinema ha perso la voglia di stupire e di rimanere nel tempo, fa solo filmetti usa e getta e invece i primi due Aliens era qualcosa di completamente diverso: c’era più impegno nella bandana di Vasquez che in tutto Prometheus, che butta in video roba a caso fregandosene di tutto…
    Per il blog seguirò il più possibile questa uscita e spero vivamente di essere sbugiardato 😉

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ALTRI ARTICOLI

« || »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: