logo

Dieci serie televisive da vedere uscite a Gennaio

Counterpart

Forse vi sarete accorti che l’anno nuovo è cominciato senza il consueto articolo sulle serie tv del mese, questo perché ho pensato a un cambio di format nel 2018. Con il proliferare di network televisivi e servizi streaming che propongono produzioni originali è difficile esprimere un giudizio sulle novità prima che queste siano uscite, quindi si rimanda a fine mese, con una top ten delle novità più interessanti. Cominciamo!

10- WAYWARD SISTERS (dal 18 Gennaio sul CW Network)

Wayward Sisters

Sono molto orgoglioso delle mie ragazze!

Non ne avete avuto ancora abbastanza di Supernatural? Ecco lo spinoff al femminile! Lo sceriffo Jody Mills (Kim Rhodes) insegna a tutte le ragazze che vivono sotto il suo tetto a imbracciare il fucile e ad uccidere mostri. La serie è stata inaugurata da un backdoor pilot inserito come redicesimo episodio nella tredicesima stagione di Supernatural e vedrà la luce ufficialmente… boh! Non ne ho idea, ma gli appassionati della serie ne stanno parlando molto bene, quindi se anche voi lo siete credo che aspetterete con curiosità questi tredici episodi!

09- MCMAFIA (dal 1 Gennaio su BBC One)

McMafia

Cosa sono tutte quelle facce tristi, mica siamo a un funerale!

Uno sguardo alla mafia russa e al tentativo del figlio di un boss di legittimarsi come uomo di affari in Inghilterra. La miniserie (8 episodi) è stata accolta molto bene nel Regno Unito ed è già disponibile anche in Italia su Amazon. Ho avuto modo di vedere solo la prima puntata, ma l’impegno produttivo è evidente e la trama pare interessante… Presto ne riparlerò!

08- THE ALIENIST (su TNT dal 22 Gennaio)

The Alienist

Finalmente una bella serie tv colorata!

Siamo a New York nel 1896, e una serie di omicidi di giovanissimi prostituti scuote la città. Il neo commissario di polizia Theodore Roosevelt chiama ad aiutarlo lo psicologo criminale Laszlo Kreizler e l’illustratore John Moore per indagare nella massima segretezza. Chi l’ha detto che il profiling è nato con Mindhunter? Negli USA i primissimi episodi hanno avuto recensioni contrastanti, ma la trama mi ispira, così come la presenza di Cary Fukunaga come produttore esecutivo. In Italia arriverà tra qualche mese su Netflix!

07- BLACK LIGHTNING (su The CW dal 16 Gennaio)

Black Lightning

Guardate che bel costumino mi ha cucito la zia!

Il Luke Cage della DC Comics? Forse! Jefferson Pierce in passato ha usato i suoi superpoteri per proteggere New Orleans, ma ormai da anni ha scelto di dedicarsi alla propria famiglia e alla scuola dove è preside. Ma l’arrivo di una nuova gang criminale nella città lo costringe a riprendere i panni di Fulmine Nero… In Italia è già arrivato su Netflix, che trasmette dal 23 un episodio a settimana.

06- ROMPER STOMPER (su Stan dal 1 Gennaio)

Romper Stomper

Pura razza ariana…

25 anni fa il film Skinheads (in originale appunto Romper Stomper) lanciò l’esordiente Russell Crowe e suscitò un certo scandalo per la cruda rappresentazione di sesso e violenza. Oggi è arrivato il seguito, ambientato appunto 25 anni dopo nelle aggregazioni di destra più estrema e razzista in Australia. Potrebbe venirne fuori qualcosa di durissimo…

05- BRITANNIA (su Sky Atlantic dal 18 Gennaio in UK, dal 22 Gennaio in Italia)

Britannia

Mi scusi lei, è proprio sicura di non essere una druida?

Siamo nel 43 d.C. e l’esercito romano torna in forze in Britannia, deciso ad occuparla e a superare la resistenza di misteriose popolazioni, belle donne guerriere e potenti druidi… Ok, non sembra esattamente una serie che brilla per accuratezza storica (le polemiche a tal proposito non sono mancate), ma potrebbe venirne fuori qualcosa di divertente no? Il generale Aulo Plauzio è interpretato da David Morrissey!

04- WACO (su Paramount Network dal 24 Gennaio)

Waco

Waco – è meglio di un taco! (assumetemi pure per scrivere i vostri jingle pubblicitari)

Il famoso assedio di Waco del 1993, narrato da più prospettive in questa nuova miniserie (solo sei episodi) dal cast davvero stellare. Il guru David Koresh è interpretato dal bravo Taylor Kitsch e a tentare di risolvere la crisi per l’FBI c’è nientemeno che Michael Shannon. A dirigere John Erick Dowdle, già regista dei discreti horror Quarantine e The Poughkeepsie Tapes. Non ditemi che la cosa non vi alletta perché non ci credo…

03- HARD SUN (su BBC One dal 6 Gennaio)

Hard Sun

Vi piace il post-apocalittico? Bene Hard Sun è un pre-apocalittico, visto che parla di due poliziotti che indagando sulla morte di un hacker scoprono la prova certa che il mondo finirà entro cinque anni. A me idee così piacciono sempre tantissimo, quindi mi sento di dare fiducia a questa miniserie (sei episodi) e di piazzarla sul podio nonostante alcune recensioni non siano state troppo generose. Ciccabum! Negli USA va su Hulu!

02- COUNTERPART (su Starz dal 21 Gennaio)

Counterpart

Una dimensione parallela? Ma allora ci sono DUE J.K. SIMMONS! EVVIVA!

Un thriller fantascientifico su un normale impiegato delle Nazioni Unite che scopre che l’agenzia per cui lavora nasconde un segreto: l’accesso a un portale che da su una dimensione parallela. E l’impiegato è J.K. Simmons! Non è meraviglioso?

01- MY NEXT GUEST NEEDS NO INTRODUCTION WITH DAVID LETTERMAN (su Netflix dal 12 Gennaio)

My Next Guest

Al primo posto anche solo per la barba

Ok forse ho un po’ barato. Ma il ritorno di David Letterman va assolutamente festeggiato, e confesso che l’intervista con Obama mi ha sinceramente commosso.

12 thoughts on “Dieci serie televisive da vedere uscite a Gennaio”

  1. Sono curioso di vedere “The Alienist”, il cast è ottimo e mi sembra qualcosa nelle mie corde a differenza di “Black Lightning” che sembra davvero la Distinta Concorrenza che è corsa ai ripari per sfornare un eroe nero in risposta a Luke Cage, il trailer sembra una parodia di film di super eroi (!).

    “Britannia” e “Waco” mi ispirano, non sapevo della serie con J.K. Simmons! Grazie per la dritta 😉 Cheers

    • Counterpart è passato stranamente sotto silenzio, ma sembra davvero succulenta! The Alienist era la serie che aspettavo con più curiosità, ma qualche recensione mi ha un po’ smontato. È vero però che una serie così può aver bisogno di qualche episodio per carburare…

  2. Devo ammettere che c’è diversa ruba interessante, e stranamente mi ha colpito anche il supereroe (sarà per il costume?). Ma si inserisce nell’universo cinematografico DC (Flash, Arrow…)?

    Moz-

  3. The Alienist sono parecchio curioso, penso che aspetterò l’uscita su Netflix che avverrà abbastanza a breve a quanto pare.

    Idem per Counterpart, non so bene se seguirlo in pari o se aspettare che finisca, non ho tempo per stare dietro a tutto.

    Di Britannia ho visto il primo episodio su Sky e mi ha ucciso letteralmente di noia: non so se recupererò o meno il secondo. Per ora ho già deciso di mollarla a dire la verità.

    Sulle altre passo oltre.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: