logo

Venerdì Gnocca #185: Myla Dalbesio

Myla Dalbesio

Narra la leggenda che Myla Dalbesio
avrebbe fatto uscire di testa anche Cartesio

“Penso alla gnocca, quindi esisto!
E con la matematica non insisto.”

Tutto merito di quella santa donna di Myla Dalbesio.

MYLA DALBESIO

Myla Dalbesio

Possiamo ringraziare la bellissima Myla Dalbesio anche per essere stata l’ispiratrice di un nuovo genere poetico che mi sono pregiato di inaugurare apposta per lei: il Limergnock. Scommetto che ne siete felici.

Myla Dalbesio

Myla è una modella nata e cresciuta in Wisconsin prima di vincere il concorso Miss Winsconsin Teen USA ed essere notata da dei talent scout per modelle. I suoi occhi, il suo viso, la sua statura sembravano perfetti per le passerelle, ma la sua taglia le fece incontrare molte resistenze. Myla si è rifiutata di affrontare le diete da fame alle quali sarebbe stata costretta, e ha finito per essere ingaggiata come modella “plus size” all’età di 18 anni. Ditemi voi se questo ben di dio è “plus size”!

Myla Dalbesio

Dopo le prime polemiche, la sua carriera è decollata. Anche per merito del suo atteggiamento apertamente femminista e per la sua intelligenza. Artista, fotografa, scrittrice, musa ispiratrice del limergnock… Tifiamo tutti per lei! Questo sotto è uno splendido servizio fotografico per Sports Illustrated che mi ha colpito molto. Ringrazio anche Riccardo per avermi consigliato di parlare di lei. Alla settimana prossima con una nuova poesia! Tanto vi interessa quella, no?

Myla Dalbesio

8 thoughts on “Venerdì Gnocca #185: Myla Dalbesio”

  1. Femminismo non è per forza negazione della femminilità, anzi! Quindi ben venga la musa plus size! Mi hai migliorato il venerdì con questa scelta 😉 Cheers

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: