logo

[GEEK LEAGUE] – La mia Geek Compilation!

Torna finalmente la Geek League, e con essa torna il mio alter ego The Smiling Barber… pronto questa volta a sottoporvi la sua playlist musicale! Scusate un attimo, vado a vestirmi da DJ Super X…

Dj Super X

Ecco, ora sì!

Cominciamo! La Geek League si schiera al completo con tutti i suoi elementi per stupirvi con una selezione musicale a tema che spazi in ogni ambito dello scibile geek. Con cosa potevamo cominciare se non con la sigla di un cartone?

La faccia nel vento, il ferro nel braccio
ti guardi d’intorno con gli occhi di ghiaccio
non senti dolore con lo sguardo nel sole…

Ero indeciso se scegliere questa o la sigla di Godam, perché i Cavalieri del Re sono stati un punto fermo della mia crescita. Ma con Sam il Ragazzo del West Nico Fidenco crea un’epicità incredibile.

Nessuno puo’ fare una mossa fasulla
se solo ci prova fra gli occhi ha una palla
non c’e’ da scherzare, c’e’ poco da fare con (Sam, Sam, Sam!)

Ok, apparentemente il western e il Giappone non hanno molto in comune. Ma che cazzo, se con i Magnifici Sette John Sturges ha fatto il remake dei Sette Samurai, allora i giapponesi possono raccontare la storia di un sangue misto nippo-pellirosse nel vecchio West, no?

Solo il rumore dei passi, il rumore del vento 
come frontiera i confini, i confini del mondo

Dai, è troppo bello.

E ora devo trovare la sigla di un telefilm all’altezza. E per farlo devo scomodare un altro mito, dopo Nico Fidenco. Ecco a voi Lino Toffolo in Lancillotto 008!

Oh, ci sono le scimmie. Era evidente che non potevo compiere una scelta diversa.

AUMMAMMA
UMMAMMA
UMMAMMA
UMMAMMA
UMMAMMA
UMMAMMA
UMMAUMMAMMA!

C’è epicità anche qui.

Rimaniamo in televisione e passiamo a un programma televisivo italiano che è a dir poco un classico, la cui sigla è stata per anni una delle suonerie del mio telefono. Avete fame? No, perché IL PRANZO È SERVITO!

Vogliamo fare un salto al cinema? Vogliamo muovere un po’ il culo? E i piedi? Non potrete certo rimanere fermi in un angolo, se a suonare ci sono i Blues Brothers!

La Geek League ha dato mandato di chiudere con la colonna sonora di un videogioco, e io voglio esagerare. Non solo è stato il primo gioco che ho giocato sul mio primo PC, uno di cui continuo a citare le battute anche a oltre venti anni di distanza, ma è anche una sfida a tutti i miei colleghi che hanno detto di voler ascoltare tutte le canzoni fino in fondo.

Bene, avete dieci ore di tempo per ascoltare la musica di MONKEY ISLAND?

[dieci ore dopo]

Beh, è stato facile. Che ne dite di presentare anche voi la vostra GEEK Compilation? Poi lasciatemi i vostri link. Intanto però andiamo a vedere insieme cosa hanno scelto i colleghi della Geek League ufficiale!

Omniverso
Il Bazar di Riky 
Storie da Birreria
Cent’anni di Nerditudine 
Gioco Magazzino
Gameocracy
La Cupa Voliera del Conte Gracula
Pietro Saba World
Moz O’Clock 
Orso Chiacchierone
La Bara Volante
The Reign of Ema 
Cornerhouse Pub
Stories, books and movies 

…e non finisce qui! Ci sono anche tre nuovi membri da conoscere!

Il Mangiastorie
Mr. Coder
W@lly Said!

26 thoughts on “[GEEK LEAGUE] – La mia Geek Compilation!”

  1. Maròòòò sei anziano 😀 tu si vede che appartieni alla generazione pre 1983!!!

    Della tua selezione, caro vegliardone, scelgo senza dubbio i Blues Brothers!

    Anche tu come Cass hai scelto Monkey Island

  2. Cavolo dici bene “Sam, il ragazzo del West” andava al cuore di tutti quelli cresciuti con i film di “Coi Boi”, mi permetto di citare (male) la tua nonna. A proposito di nonne, “Il pranzo è servito” lo vedevo sempre proprio quando andavo a pranzo dalla mia di nonna, su Monkey Island, Lancilotto008 e i Blues Brothers ho iniziato a fare le capriole come Jake Blues, sei un grande! 😀 Cheers

  3. Lancillotto 008 mi è ignota, l’unica della tua selezione – che è molto bella, tra l’altro! °O°
    Sam è davvero una bella sigla, una delle poche cose western che apprezzo 😉

  4. Ottimo scelta soprattutto per i Blues Brothers! L’avrò visto almeno 10 volte durante gli anni delle medie perché il mio prof di musica ce lo propugnava quando non aveva voglia di spiegare XD

  5. Già solo col DJ Super X ti meriti un applauso!
    Poi con Nico Fidenco, qualsiasi, con me vinci.
    Lancillotto mi manca.
    Col Pranzo È Servito ho iniziato a decompormi, ricordandomi la mia età!
    Mitici i BB!
    Come scritto da Cassidy, ‘sto videogioco è una mia grave mancanza!

  6. Mi era sfuggito il tuo post 😮
    Dunque: abbiamo rischiato di mettere la stessa sigla, sai? Volevo proprio inserire Sam, che per me tra quelle pre-Cristina è la migliore.
    Meno male che He-Man ci ha salvati dal doppione!
    Lode a Il pranzo è servito 🙂

    Moz-

  7. Beh…che dire…hai fatto cinque centri per quel che mi riguarda…
    Sam, il ragazzo del west, cartone che sapeva essere violento eppure anche politicaly correct (suo padre giapponese aveva sposato una squaw) e Nico Fidenco ne ha ricavato una sigla superba. Ne ho parlato anche tempo fa in un mio post sulle sigle dei cartoni animati.
    Lancilotto 008 non ricordo molto il telefilm, ma la sigla è una di quelle che mi fa fare un tuffo nel passato di più di trent’anni…
    Il pranzo è servito è stato un vero cult
    Con i Blues Brother non si sbaglia e non c’è altro da dire
    Monkey Island è uno dei pochi videogames che mi sono entrati nel sangue…avrei voluto usarla io come sigla, ma dato che c’eravate già tu e Cassidy, ho preferito cambiare…

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: