Venti anni fa #07: Grip Inc – Power of Inner Strength

Venti anni fa #07: Grip Inc – Power of Inner Strength

Venti anni fa era il 1995, ed io avevo 16 anni. E nonostante gli anni 90 siano stati un decennio di crisi e contraddizioni usciva anche tanta roba bella. Ad esempio…

GRIP INC – POWER OF INNER STRENGTH
Sono ancora in molti, purtroppo, quelli che considerano i Grip Inc il gruppo in cui Dave Lombardo si è divertito dopo l’uscita dagli Slayer. Chissà se hanno concesso più di qualche ascolto distratto ai loro 4 album, ed in particolare a questo, il loro terremotante esordio discografico?
C’è ancora molto degli Slayer in Power of Inner Strength, e la cosa appare: 1-inevitabile, 2- per nulla negativa! Thrash cadenzato che mette la batteria di Dave in primo piano, ma lascia ampio spazio anche agli altri musicisti, Waldemar Sorychta alla chitarra in particolare, che alterna passaggi più tipicamente slayeriani ad altri più tecnici e groove metal (qualsiasi cosa voglia dire). Il cantante, il compianto Gus Chambers, veniva dal punk e qui non aveva ancora abbandonato totalmente alcune abitudini del genere. In alcuni momenti lo si potrebbe accusare di una sguaiatezza non esattamente in linea con la precisione strumentistica degli altri tre coinvolti, ma in fondo anche questo serve a dare all’insieme un’aura di genuinità che finisce per essere un punto di forza. 
Nominiamo tre pezzi: Hostage to Heaven, Guilty of Innocence ed Heretic War Chant, ma è difficile identificare un pezzo debole in tutto l’album. Uno dei migliori nella storia del thrash. E il successivo (del 1999) Solidify è ancora meglio!
Voto: **** 1/2
logo

Related posts

Anche i mostri si innamorano!

Anche i mostri si innamorano!

Dunque, ci siamo! È arrivato il giorno dell'uscita ufficiale di Anche i mostri si innamorano, la mia raccolta di racconti edita da Dark Abyss Edizioni. Da oggi potreste acquistare il libro "wherever books are sold", come dicono gli americani; io vi consiglio di prenotarlo nella vostra...

Vincenzo!

Vincenzo!

Cosa sto guardando in questi giorni? Potrei dedicarmi a film con budget di centinaia di milioni, a serie pluripremiate, a pellicole horror importantissime, a recuperi di classici dimenticati... E invece sto guardando una serie coreana. Una serie coreana che parla di un mafioso coreano...

Kebabbari vs Alieni!

Kebabbari vs Alieni!

Alvaro è uno studente universitario. O almeno, tecnicamente potrebbe definirsi tale, ma la verità è che il suo libretto universitario giace pressochè intonso dentro un cassetto, chissà poi quale. Nella grande città ci sono troppe distrazioni per pensare allo studio. Troppe feste, troppe...

1 Comment

  1. Jaqueline 21 June 2015
    Rispondi

    Proprio non li conoscevo! Ora me li ascolto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.