Western! Dieci film da vedere usciti dopo il 2000

Il western è morto, evviva il western? E’ dagli anni 60 che periodicamente viene decretata la fine di quello che è probabilmente il genere cinematografico per eccellenza e che tanti capolavori ha donato alla settima arte, eppure quasi ogni anno finisce per uscire qualcosa di interessante, che sia nuovo ed originalissimo o un sentito omaggio ai classici, che ci fa cambiare idea. Nelle storie ambientate nel vecchio west c’è qualcosa di magico che mi incolla ogni volta davanti allo schermo, a fare il tifo per cowboy o indiani, fuorilegge o sceriffi, per gli sconfitti o per coloro che vincono sempre. Nella settimana dell’uscita di The Hateful Eight (lo vedrò stasera!) mi è sembrato giusto proporvi quindi una classifica di quelli che secondo me sono i dieci migliori western recenti, usciti dal 2000 ad oggi. Cosa ne pensate?

 I dieci migliori western dal 2000 ad oggi

10- L’Ultimo Pellerossa
(Bury my Heart at Wounded Knee, 2007)
di Yves Simoneau. Con Anna Paquin, Chevez Ezaneh, August Schellenberg
IMDB

Top ten western 2007

Probabilmente il miglior western televisivo mai prodotto, da HBO. Una rilettura del declino delle nazioni indiane e del passaggio da una vita libera, spesso in guerra con l’esercito americano, ad una nelle riserve. Poco conosciuto da noi, ma molto bello, classico, sincero, privo di retorica.

09- La proposta
(The Proposition, 2005)
di John Hillcoat, con Guy Pearce, Ray Winstone, Emily Watson
IMDB

Guy Pearce La Proposta western 2005

Non c’è bisogno di andare per forza in America per fare un western. Hillcoat, aiutato da Nick Cave autore della sceneggiatura, ci porta nell’outback australiano, seguendo i destini di una banda di malviventi che dettano legge negli sconfinati territori degli aborigeni, finché due di loro non vengono catturati e viene fatta loro una proposta difficile da accettare, ma impossibile da rifiutare… Visionario, violento, oscuro, difficile, imperdibile.

08- Spirit – Cavallo Selvaggio
(Spirit: Stallion of the Cimarron, 2002)
di Kelly Asbury e Lorna Cook, animazione.
IMDB

Spirit western animazione

Chi l’ha detto che il protagonista non può essere un cavallo? Questo film di animazione Dreamworks non è piaciuto a tutti, ma io l’ho sempre ritenuto un piccolo classico. Una storia bella, lineare, piena di significati, una animazione fluida, bellissime musiche… un signor film!

07- The Salvation
(The Salvation, 2014)
di Kristian Levring. Con Mads Mikkelsen, Eva Green, Jeffrey Dean Morgan
IMDB

The Salvation Mads Mikkelsen

Il mito del west riletto dalla Danimarca, con richiami evidentissimi (le inquadrature, gli archetipi usati, le musiche che più Morriconiane non si può) ai capolavori di Sergio Leone, con un Jeffrey Dean Morgan straordinario. Oh, eppoi c’è anche Eva Green, cosa volete di più?

06- Rango
(Rango, 2011)
di Gore Verbinski, animazione
IMDB

Rango Gore Verbinski

Rango è un camaleonte domestica che sbalzato dall’auto durante l’attraversamento del deserto del Mohave si ritrova nella cittadina di Polvere, dove i disperati abitanti sono alla ricerca di un nuovo sceriffo e soprattutto di un eroe… western lisergico e delirante, polveroso, divertente. Il miglior film di Johnny Depp dai tempi di Neverland… sarà perché qui deve dare solo la voce?

05- Bone Tomahawk
(Bone Tomahawk, 2015)
di S. Craig Zahler, con Kurt Russell, Patrick Wilson, Matthew Fox
IMDB

Bone Tomahawk Kurt Russell

Quando il western più puro flirta con l’horror, un orrore che non nasce dallo spavento facile di troppe pellicole moderne o da una bizzarra commistione con il sovrannaturale, ma dal lento sedimentarsi di situazioni, personaggi, tensioni, ambiente… Kurt Russell praticamente perfetto, Richard Jenkins che fa il suo vecchio vice ancora meglio, una regia che da il giusto spazio ad ogni inquadratura, un’altra storia semplice, di uomini veri. Il miglior western dello scorso anno è anche il miglior film di cannibali dello scorso anno, con buona pace di Eli Roth.

04- I Segreti di Brokeback Mountain
(Brokeback Mountain, 2005)
di Ang Lee, con Heath Ledger, Jake Gyllenhaal, Anne Hathaway
IMDB

Brokeback Mountain Ledger Gyllenhaal

Si ok, c’è la facile presa in giro della montagna dei culi rotti, c’è il gender che avanza e bisogna stare attenti sennò rapisce i nostri figli e li fa diventare tutti Vladimir Luxuria (o Formigoni), c’è tutto quello che volete… ma ve lo ricordate Brokeback Mountain? E’ un film straordinario, intenso, delicato, visivamente splendido e interpretato alla perfezione.

03- L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford
(The Assassination of Jesse James by the Coward Robert Ford, 2007)
di Andrew Dominik, con Brad Pitt, Casey Affleck, Sam Shepard
IMDB

L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford

Sapete che c’è? Questo film mi ricorda molto The Revenant. Anche questo film è uno spettacolare esercizio di stile, girato divinamente, con due attori eccezionali, che però soffre per molti di una certa freddezza e forse è troppo lungo. Ma qui c’è tutto il fascino del western classico, una delle storie più famose del genere, la James Gang, una delle migliori rapine al treno della storia del cinema… Si dai, per me è meglio di The Revenant!

02- Quel treno per Yuma
(3:10 to Yuma, 207)
di James Mangold, con Russell Crowe, Christian Bale, Peter Fonda
IMDB

3:10 to Yuma

Il miglior western del 2007 secondo me è questo remake del classico del 1957 tratto da un racconto di Elmore Leonard… che come spesso accade nel genere è un palcoscenico per delle prove d’attore straordinarie. Russell Crowe, Christian Bale, Peter Fonda, Ben Foster. Una storia di avidità, miseria e violenza, un film d’attesa… verso un finale che forse non è piaciuto a qualcuno, ma che io ho trovato azzeccato.

01- Django Unchained
(Django Unchained, 2012)
di Quentin Tarantino, con Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio
IMDB

Django-Unchained

Perché chi capisce veramente il western può davvero ribaltarlo ed usarlo come vuole. E Tarantino ne capisce, eccome. Per me, il suo film migliore!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

2 Comments

  1. Cassidy 7 February 2016
    Rispondi

    La proposta e Bone tomahawk sono fantastici, così come Django, ottimo post 😉 Cheers!

  2. Trackback: Codice 999 (06 per chi chiama da fuori Roma) - cumbrugliume

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.