La grande guida del Cumbrugliume a X Factor 2017

Sì ragazzi, non rompete le scatole, sono da anni uno spettatore di X Factor! Uno spettatore consapevole che quello che va in onda nello show di Sky del giovedì sera ha pochissimo a che fare con la musica, ma nonostante questo rivendico orgogliosamente il mio pensiero: X Factor italiano è tecnicamente il miglior programma televisivo che abbia mai visto, una macchina che funziona come un orologio in grado di creare ogni anno non salvatori della musica italiana ma piccoli scandali, casi umani, commozione, divertenti battibecchi e così via. In attesa di qualcuno che mi spieghi che fine hanno fatto i Soul System e gli Ape Escape, ecco a voi la grande guida del Cumbrugliume a X Factor 2017!

X Factor 2017

GLI OVER

IL GIUDICE

Uno potrebbe aspettarsi nella categoria degli over degli agguerriti quarantenni o delle simpatiche vecchiette, e infatti la produzione di X Factor 2017 ha affidato la categoria all’esperienza di Mara Maionchi, una che è dentro al mondo della musica fin da quando, appena ventenne, ispirò a Giuseppe Verdi il personaggio di Annina ne La Traviata. La Maionchi è diventata un noto personaggio televisivo quando, nel 2008, dimostrò proprio durante la sua prima esperienza da giudice di X Factor di soffrire della Sindrome di Tourette. Da allora, allo scopo di calmarla, viene ibernata ogni anno a dicembre e scongelata a inizio settembre, per permetterle di partecipare alle nuove edizioni del programma.

GLI ARTISTI

Ahahahahahah, artisti!!! Ok scusate mi riprendo subito.

LORENZO LICITRA

Lorenzo Licitra

Il bel ragazzotto siciliano ha dimostrato fin dall’inizio di saper mischiare impostazione classica tenorile ed attitudine pop, ed è entrato ad X Factor 2017 nella speranza di poter diventare il Michael Bublè italiano. La Maionchi si chiede da anni perché non si faccia più il Pavarotti & Friends, ed ha subito capito quale strada fargli percorrere, perché non c’è niente di più moderno di Miserere, giusto?

Prospettive future: frontman in una nuova incarnazione de I Tre Tenori, con Luca Canonici e uno a caso de Il Volo.

ENRICO NIGIOTTI

Nigiotti

Il bel ragazzotto livornese ha già partecipato ad Amici, dove si autoeliminò per amore della sua avversaria. Che ovviamente l’ha spernacchiato tipo trentotto secondi dopo. Poi ha fatto qualche disco che non ha comprato nessuno, ha partecipato a Sanremo Giovani, robetta così. Non dice “de’” abbastanza spesso per risultarmi davvero simpatico. La Maionchi punta molto su di lui, per farne il nuovo Gianluca Grignani o quantomeno il suo toyboy.

Prospettive future: una conversione religiosa e una carriera da nuovo Povia.

ANDREA RADICE

Andrea Radice

Il bel ragazz… Il pizzaiolo napoletano tanto simpatico e tanto soul ha una tale naturalezza nel canto che molti hanno ipotizzato che la sua sia la voce dietro il misterioso progetto Liberato. Solo, chi cazzo è Liberato? Mistero. Ha l’attitudine giusta ed è davvero simpatico, la Maionchi pensa di affidargli un progetto forse troppo audace per la televisione italiana, un percorso che lo avvicinerebbe ad autori innovativi come Nino Ferrer.

Prospettive future: cantante in una cover band di Liberato.

I GRUPPI

IL GIUDICE

Al suo secondo anno da giudice, Manuel Agnelli è molto più spigliato ed ha capito che il suo ruolo, nella trasmissione, è fare il Morgan, ma meno: il giudice un po’ testadicazzo che punta alla qualità, al rock, e che poi dovrà dire “questo pezzo è bellissimo” quando ai suoi gruppi verranno affidati da lanciare dei singoli in puro stile sanremese. Ma d’altro canto bisogna pur mangiare, no?

GLI ARTISTI

Sì ormai ci siamo capiti, dai…

MANESKIN

MAneskin x factor 2017

Giovani, spocchiosi, irriverenti, i Maneskin portano sul palco l’esuberanza dei loro 16/18 anni. Hanno personalità, voglia di fare, attitudine rock, avrebbero anche il look giusto, se fosse il 1993. Sono la quota “saliamo con i piedi sul banco dei giudici” di questo anno. Dalla loro un cantante che miagola che è un piacere e una minibassista gnocca in calze a rete che dovrebbe garantire loro il voto dei maniaci sessuali.

Prospettive future: cantante e bassista fashion blogger e influencer su Instagram, per gli altri droga e rimpianti.

ROS

Ros X Factor 2017

Sono quelli che mi stanno più simpatici di tutti, un po’ perché sono delle mie parti e un po’ perché la minicantante gnocca rossa (che garantirà loro il voto dei maniaci sessuali più alternativi) urla come una indemoniata, e vaffanculo a tutto il resto. Anche il batterista picchia come un dannato, non a caso sono già andati al ballottaggio nella scorsa puntata e probabilmente ci saluteranno alla prossima, con Agnelli che darà loro un pezzo lagnoso che farà dire agli altri giudici “bravissimi, finalmente avete cantato bene, ma così rompete il cazzo ancora di più”.

Prospettive future: un megatour da headliner della provincia di Siena.

SEM&STENN

Sem&Stenn

Sembrava che Sem & Stenn fossero stati presi a X Factor 2017 solo per l’influenza maligna del gender e che non sapessero assolutamente cantare, ma Manuel Agnelli sembra averci visto lungo, visto che i due malvestiti stanno stupendo tutti, affermandosi come i migliori eredi italiani dei Joy Division. Peccato che siamo in Italia, nel 2017 e che i due, comunque, non sappiano cantare.

Prospettive future: dopo avere abbandonato la musica Sem diventerà presidente regionale ArciGay, Stenn sarà eletto senatore con l’UDC.

UNDER DONNE

IL GIUDICE

Levante era stata accusata di non avere esperienza nè credibilità sufficiente a rivestire il ruolo da giudice di X Factor, e di essere lì solo perché al tavolo serviva un bel faccino da spendere per attrarre il pubblico giovane ed indie, ma dopo due puntate è già riuscita a dimostrare che tutti i suoi critici avevano assolutamente ragione. Ogni esibizione “le da i brividi”, “la emoziona”, “la tocca dentro”, è la quota lacrime di X Factor 2017.

LE ART… VABBÈ

RITA BELLANZA

Rita Bellanza

La quota “caso umano” di quest’anno è questa gnocca milanese che ha commosso tutti con la sua triste storia personale e con l’intensità della sua voce, tra Ornella Vanoni e Fiorella Mannoia. Era data come probabile vincitrice, finché con i due live ha dimostrato che tra Ornella Vanoni e Fiorella Mannoia non c’è davvero un cazzo di interessante, stonando come una campana. Ma finché continuerà a far piangere va bene così.

Prospettive future: diciottesima a Sanremo 2019.

CAMILLE CABALTERA

Camille Cabaltera

La filippina che parla pistoiese era apparsa come la potenziale stella internazionale di quest’anno, con un’inedito che mischiava pianoforte, canto tradizionale e rap. Levante ha quindi pensato bene di indirizzare Los Tres Cabalteros verso un repertorio da cover di youtube, frantumando così le palle di tutti gli spettatori. Anche lei ha una storia triste: una volta ha cantato insieme ad Annalisa Minetti.

Prospettive future: cantante per quei dischi di cover di artisti internazionali che si trovano a cinque euro nei cestoni degli autogrill.

VIRGINIA PERBELLINI

Virginia Perbellini

Come dite? È già uscita? Ma dai, non mi ero neanche accorto che fosse entrata.

Prospettive future: cameriera al ristorante Casa Perbellini di Verona, quattro stelle e mezzo su Trip Advisor!

UNDER UOMINI

IL GIUDICE

Fedez vive ormai con orgoglio il proprio ruolo da fidanzato di Chiara Ferragni, tenendole la manina nella occasioni importanti e vestendosi come un cretino per lei. Prima, invece, si vestiva come un cretino per se stesso. Da qualche tempo si è anche dedicato al volontariato ad esempio coinvolgendo gli anziani tossicodipendenti in divertenti attività sociali, come ha dimostrato nel suo video con J Ax. A X Factor 2017 cercherà di trovare finalmente l’Ed Sheeran italiano, come stanno cercando di fare senza riuscirci da undici anni. Ma chi la dura la vince, giusto?

GLI ARTISTOP!

LORENZO BONAMANO

Bonamano

Era la grande scommessa di Fedez, che ha azzardato la scelta puntando sulla sua sensibilità, sulla fragilità, sulla dolcezza, e rinunciando al talento ed al carisma di Domenico Arezzo. Insomma ha fatto una cazzata, dai ci sta. Fuori subito, forse potevano immaginare fin dall’inizio che fargli indossare l’impermeabile del bimbo fatto fuori nella prima scena di It non era una grande idea.

Prospettive Future: drag queen con il nome di Rihanno.

GABRIELE ESPOSITO

Gabriele Esposito

Lo scorso anno Arisa aveva creato un piccolo scandalo, rinunciando al talento del cantante napoletano in favore di un altro tizio caduto nel dimenticatoio due secondi dopo. Quest’anno Fedez non ha voluto ripetere lo stesso errore e così ha chiesto a Gabriele Esposito di assumere il ruolo di quello che cadrà nel dimenticatoio due secondi dopo. Putroppo questo ruolo gli è stato usurpato da Lorenzo Bonamano, però oh, il tentativo ci stava tutto.

Prospettive future: scopare tantissimo impressionando le turiste straniere suonando la chitarra in spiaggia, per poi cadere nel dimenticatoio due secondi dopo. Ci sta.

SAMUEL STORM

Samuel Storm

Oltre ad essere il caso umano n.2 di X Factor 2017, Samuel Storm ha un nome da stella internazionale, una voce da stella internazionale, una intensità da stella internazionale, ed in effetti è in Italia per sbaglio. La sua storia personale e l’innegabile talento ne fanno uno dei più probabili vincitori di questa edizione, dopo la quale cercherà di scappare dall’Italia prima possibile prima che Salvini e Casa Pound lo rimandino in Nigeria.

Prospettive future: RUSPA!

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

16 Comments

  1. Cassidy 5 November 2017
    Rispondi

    Mi sono spaccato da ridere con tutto il post, uno spasso bravissimo 😀 Il cantante dei Maneskin in realtà è interpretato da Matthew McConaughey 😉 Cheers

  2. fperale 5 November 2017
    Rispondi

    Per me Sky continua a cannare alla grande con X-Factor. Una volta quando era della RAI durava di più ed essendo in chiaro lo vedevano 2-3 milioni di persone a serata, ora con Sky dura troppo poco e lo vedono un milioncino! La gente non fa tempo ad affezionarsi agli artisti! Non fanno più nemmeno la replica al giorno dopo, per questo anch’io non lo seguo più, non avendo Sky. Comunque ho conosciuto Eva Perarolo dell’edizione dell’anno scorso ed è simpaticissima e gentilissima 😀

    • michele 5 November 2017
      Rispondi

      Non guardavo X Factor ai tempi di Sky, quindi non ho assolutamente idea se fosse meglio, peggio o uguale… ma la televisione è sicuramente cambiata, e un milione di spettatori su Sky valgono per gl investitori pubblicitari e simili sicuramente più di due sulla Rai qualche anno fa 🙂

    • fperale 5 November 2017
      Rispondi

      Che poi sarebbe Eva Pevarello..lapsus 😆

  3. fperale 5 November 2017
    Rispondi

    Come introiti pubblicitari si, ma come diffusione dei nuovi artisti..secondo me no… che fine hanno fatto i vincitori dell’anno scorso?

  4. Kukuviza 6 November 2017
    Rispondi

    Credo che gli Ape Escape si siano sciolti.
    I Soul System credo di no. Ma solo a me il non nero dei Soul mi ricordava Maurizio Ferrini?

    • michele 6 November 2017
      Rispondi

      Oddio, non me lo ricordo assolutamente 😀 Cmq dei Soul System pare sia uscito un disco da pochissimo. Ovviamente passato inosservato.

      • Kukuviza 6 November 2017
        Rispondi

        Mah, a me sembra che tutti quelli che escono da xfactor cantino quasi tutti le stesse lagne.

        • michele 6 November 2017
          Rispondi

          E su questo non possiamo che concordare 😉

  5. Orso Chiacchierone 12 November 2017
    Rispondi

    Ho letto un po’ di post ma questo è il top! XD
    Da fedele spettatore di Xfactor fin dalla prima edizione!

    • michele 12 November 2017
      Rispondi

      Grazie! Io lo seguo solo da 4 o 5 anni, ma è un vero guilty pleasure 😀

  6. Kukuviza 15 December 2017
    Rispondi

    Allora, finiti i giochi…che giudizio dai a questa edizione?

    • michele 15 December 2017
      Rispondi

      Dal punto di vista dello spettacolo è sempre il miglior show televisivo italiano, a mio parere, anche se quest’anno mi ha appassionato un po’ meno. Qualche sorpresa positiva (Nigiotti), qualcuna negativa (Radice), ma in generale musicalmente questa edizione mi è piaciuta più delle precedenti. Il vincitore canta benissimo, ma il suo inedito è orrendo… Molto meglio quelli di Maneskin, Ros e Nigiotti. Quello di Samuel Storm mediocre, era meglio la canzone cantata alle audition. Per il prossimo anno spero in un paio di giudici diversi, perché Levante è inutile e la Maionchi mi sembra galoppare verso l’arteriosclerosi 😀

      • Kukuviza 15 December 2017
        Rispondi

        Agnelli però mi è sembrato meglio l’anno scorso. Mi sembra che quest’anno si sia un po’ fatto prendere da certi meccanismi televisivi…

        • michele 15 December 2017
          Rispondi

          Sì è vero, si è ammorbidito un po’… anche se è l’unico che ha azzardato qualche critica più puntuale ai concorrenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.