Dieci serie tv (più una) uscite a Giugno che proprio non dovreste perdervi

Vediamo se finalmente l’anno televisivo ingrana! Nell’ultimo periodo sono finalmente uscite diverse cosette interessanti, capaci di rispettare attese di alto livello o vere e proprie sorprese. L’estate è un periodo solitamente più fiacco, nel quale però i vari network fanno uscire prodotti più particolari, capaci spesso di stupire. Succederà così anche quest’anno? Scopriamolo insieme guardando quali sono le dieci serie (più una) uscite a Giugno che proprio non dovreste perdervi!

Fuori classifica: AMERICAN WOMAN

American Woman

Probabilmente è strano che mi spinga a consigliare una serie tratta dalla vita di una delle protagoniste di The Real Housewives of Beverly Hills. Sì, è strano. L’unica cosa vagamente interessante di una serie che parla di una madre ricca che cresce due figlie dopo aver lasciato il marito potrebbe essere l’ambientazione di fine anni ’70. American Woman sembra quasi una telenovela… il fatto è che le protagoniste sono due mie colpi di fulmine adolescenziali: Alicia Silverstone e Mena Suvari. E allora capirete…

In originale: sul Paramount Network
In Italia: inedita

10- THE AFFAIR (quarta stagione)

The Affair

L’inizio di The Affair mi era piaciuto tantissimo, e non ho fatto altro che consigliarla a tutti per un anno. Poi, purtroppo, la serie è rimasta di buon livello e recitata benissimo, ma la qualità della scrittura è molto calata. Per questo, arrivati alla quarta stagione, questa storia di tradimenti e intrighi resta in classifica… ma solo all’ultimo posto.

In originale: su Showtime
In Italia: su Sky Atlantic

09- IMPULSE

Impulse

Un po’ science fiction, un po’ drama… Impulse è una delle produzioni Youtube Red più interessanti, tratta dal romanzo omonimo di Steven Gould che in realtà è uno dei sequel di Jumper, dal quale era già stato tratto un film… un po’ un casino, ok. Impulse parla di una ragazza che scopre di avere il potere di teletrasportarsi, e con le conseguenze di questa scoperta. Sono ancora un po’ scettico sul futuro della piattaforma, ma la serie ha delle potenzialità.

In originale e in Italia: su Youtube Red

08- SUCCESSION

Succession

HBO ci ha abituato da anni a produzioni adulte e affascinanti, anche se da un po’ di tempo non riesce a centrare più il bersaglio appieno come un tempo. Succession parla di una potente famiglia di magnati dei media che è segretamente ultra-disfunzionale… Il piacere, lo dicono le primissime recensioni, è tutto nel vedere dei ricchi & potenti che si comportano come peggio non potrebbero. Per ora basta così. Andando avanti forse servirà qualcosa di più di una versione aggiornata di Dynasty… Comunque già confermata una seconda stagione!

In originale: su HBO
In Italia: inedita

07- CONDOR

Condor

Quando ho iniziato ad appassionarmi davvero di cinema ho fatto una vera e propria scorpacciata di classici degli anni 70. Tra questi, uno dei miei preferiti era I Tre giorni del Condor. Oggi il libro da cui era stata tratta trova una nuova trasposizione… in tv. Ovviamente aggiornata ai tempi che viviamo. Il cast (William Hurt, Mira Sorvino, Max Irons…) promette bene, quindi…

In originale: su Audience Network
In Italia: inedita

06- MARVEL’S LUKE CAGE (seconda stagione)

Marvel's Luke Cage

L’entusiasmo che provavamo ogni volta che arrivava una nuova serie Marvel su Netflix è ahimé dimenticato… troppe produzioni che non posso neppure definire brutte quanto noiose sono riuscite a minimizzare l’hype, e cosa resta? Qualche personaggio interessante e ben interpretato, con potenzialità fortissime destinate ad essere frustrate. La prima stagione di Luke Cage non mi è affatto dispiaciuta, anche se a volte un po’ piatta, ma la gestione successiva del personaggio… meh. Vediamo se torniamo a sollevare la testa con la seconda!

In originale e in Italia: su Netflix

05- POSE

Pose

Un altro “period drama” ambientato nel 1987… certo che gli anni ’80 continuano a tirare! Pose è una serie sulla cultura del ballo (qualsiasi cosa questo significhi!), con uno sterminato cast di attori transgender e persino James Van Der Beek. È scritta da Ryan Murphy e le recensioni americane sono molto, molto positive, al di la dell’evidente rumore che una serie così può generare nell’era Trump. Potrebbe essere una delle sorprese dell’anno.

In originale: su FX
In Italia: inedita

04- PREACHER (terza stagione)

Preacher

Anche per Preacher possiamo parlare di una serie con potenzialità infinite (correte a leggere il fumetto se non l’avete ancora fatto!!!) in parte frustrate da una realizzazione che non era come ci aspettavamo. Preacher ha subito lo scoglio iniziale della scoperta che il fumetto era diverso. Che non poteva essere uguale. Ma a questa presa d’atto è seguita la realizzazione che nonostante questo la qualità dello show è altissima, e la sceneggiatura sta davvero per spiccare il volo. La terza stagione potrebbe essere quella della consacrazione vera e propria. Preacher resterà nel limbo o farà il grande salto tra le serie imperdibili?

In originale: su AMC
In Italia: su Amazon Prime Video

03- MARVEL’S CLOAK & DAGGER

Marvel's Cloak & Dagger

Visto che quando ha a che fare con la Marvel Netflix ha cominciato a deludere, proviamo a rivolgere la nostra attenzione verso altri lidi… Cloak & Dagger sono due personaggi non così noti nell’universo supereroistico, ma è comprensibile il motivo che ha spinto la casa delle idee e Freeform a investire su di loro: oltre alle connessioni con il mondo ch ben conosciamo e a dei superpoteri importanti c’è anche un lato romantico fortissimo che rappresenta qualcosa di diverso su cui focalizzare l’attenzione. Insomma, sono curioso. L’episodio pilota è stato accolto benissimo, i successivi un po’ meno… vedremo se la serie crescerà o si schianterà!

In originale: su Freeform
In Italia: su Amazon Prime Video

02- GLOW (seconda stagione)

Glow

Dopo una prima stagione così, di affermazione dei personaggi e di crescita della scrittura, impossibile non vedere l’ora di riincontrare Zoya the Destroya e tutte le altre protagoniste. Se poi come me siete cresciuti con il wrestling c’è davvero tanto da sperare. Anche se mancano le telecronache di Dan Peterson, ok.

In originale e in Italia: su Netflix

01- YELLOWSTONE

Yellowstone

Come può un’oscura produzione Paramount Network dal poster peggio che anonimo essere al primo posto, nonostante tralaltro le prime recensioni americane non siano positive? Semplice, è un western/drama scritto da Taylor Sheridan (Hell or High Water, Wind River) e interpretato da Kevin Costner. Via, a cavallo verso la frontiera…

In originale: su Paramount Network
In Italia: inedito

Related posts

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 16/09/2019

Rieccoci qui col consueto appuntamento del lunedì col Cumbrugliume, per scoprire tutte le novità più interessanti (e non) che potreste cominciare a guardare questa settimana! Novità succulente Per l'unica novità della settimana nei network tradizionali dovete volare in...

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

LE NOVITÀ PIÙ INTERESSANTI DELLA SETTIMANA TELEVISIVA – 09/09/2019

Novità succulente Questa settimana viva l'Inghilterra! Cominciamo con una nuova serie del network ITV, che ha come protagonista Martin Freeman. Ok, sono molto interessato! A Confession racconta la storia vera dell'omicidio di Sian O'Callaghan, con il protagonista - detective...

Le novità più interessanti della settimana televisiva – 02/09/2019

Le novità più interessanti della settimana televisiva - 02/09/2019

Novità succulente A volte il nome giusto conta moltissimo: ecco perché sono stato immediatamente attratto da On Becoming a God in Central Florida, nuova serie su Showtime con Kirsten Dunst. La protagonista è una lavoratrice a salario minimo che progetta nel dettaglio la sua...

6 Comments

  1. fperale 2 July 2018
    Rispondi

    A mia moglie piace Max Irons, quindi mi sa che devo proporgli Condor. Ruth Wilson deve tornare stabilmente in Luther. Punto!

  2. Cassidy 2 July 2018
    Rispondi

    Sono alle prese con Luke Cage, ho già sentito parlare male di “Cloack & Dagger” e “Preacher 3” lo vedrò per questioni di cuore (speriamo bene, sono alla prese con l’adattamento della miglior porzione di fumetto di sempre, quindi il rischio di fare casini è enorme). Ma mi hai detto Taylor Sheridan e hai riportato la luce nella mia giornata, da vedere assolutamente! Cheers

    • michele 2 July 2018
      Rispondi

      Di Cloak & Dagger ho sentito parlar male, ma anche molto bene… chi vivrà vedrà! Yellowstone sembra fatto apposta per noi, speriamo non ci deluda 😉

  3. babol81 3 July 2018
    Rispondi

    Cloak and Dagger è… che due coglioni si può dire? Al momento l’ho fermata dopo due episodi, per dare la precedenza a Preacher (nonostante la seconda stagione non mi abbia entusiasmata la prima puntata della terza – benché la Annville del fumetto sia stata stravolta – sembra interessante) e Luke Cage, sempre un po’ MEH.

  4. Pietro Sabatelli 3 July 2018
    Rispondi

    Senza dubbio The Glow, che spero sia anche migliore della prima, e The Affair, che spero sia di buona qualità e soprattutto l’ultima stagione 😉

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.